E’ entrato in vigore il 20 agosto scorso il D.Lgs. 106, provvedimento correttivo al Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08).

17/set/2009 17.05.58 padovapress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il decreto, datato 3 agosto 2009, è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 5 agosto. Il correttivo modifica in modo molto significativo il Testo Unico, opera del governo Prodi che a distanza di 14 anni aveva  archiviato la più famosa “626”.  2 governi, 2 anni, 2 decreti.

 

Di seguito le principali modifiche introdotte dal D.Lgs. 106/09.

 

SORVEGLIANZA SANITARIA

Sono stati aggiunti gli obblighi di:

inviare i lavoratori a visita medica entro le scadenze previste dal programma di sorveglianza sanitaria

comunicare al medico competente la cessazione del rapporto di lavoro con il dipendente soggetto a sorveglianza sanitaria

 

DVR E DUVRI

In merito all'obbligo di consegna al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza su sua richiesta e per l'espletamento delle sue funzioni è stato precisato quanto segue:

-        possono essere consegnati al RLS anche su supporto informatico

-        in ogni caso possono essere consultati esclusivamente in azienda

 

COMUNICAZIONE ALL'INAIL DEI DATI ANTINFORTUNISTICI

È previsto l'obbligo di comunicare all'INAIL e all'IPSEMA, nonché al SINP (Sistema informativo nazionale per la prevenzione

-       

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl