Provincia di Treviso: agosto è il mese con più morti sulle strade

Provincia di Treviso: agosto è il mese con più morti sulle stradeIn Provincia di Treviso, nel mese di agosto, sono avvenuti 10 decessi per incidenti stradali, portando il totale da inizio anno a 53.

31/ago/2006 14.20.00 Provincia di Treviso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In Provincia di Treviso, nel mese di agosto, sono avvenuti 10 decessi per incidenti stradali, portando il totale da inizio anno a 53. In agosto 2005 erano avvenuti lo stesso numero di decessi. Secondo l’Ufficio Studi della Provincia di Treviso , si tratta di un valore molto elevato nonostante sia in linea con la media dei decessi dal 1998 al 2005, che è di 10 morti. Il mese di agosto risulta, ad oggi, il mese più nefasto del 2006.

 Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il totale dei decessi dall’inizio dell’anno è di 22 vittime in meno (53 decessi contro i 75 del 2005). Si tratta del 30% in meno di decessi sulle strade, rispetto all’anno scorso.

Nel mese di agosto sono morti, inoltre, due motociclisti e un pedone, portando rispettivamente a 7 e 5 il totale delle vittime di questo tipo dall’inizio dell’anno.

Un dato confortante, se si considera che il totale dei deceduti su due ruote sommati ai pedoni è del 26% (cioè 14 deceduti), mentre nei due anni precedenti erano stati circa il 40% (oltre 30 deceduti).

Con i 3 morti di agosto in età compresa tra 16 e 20 anni, il numero di deceduti al di sotto dei 30 anni di età sale a 17, cioè il 32% del totale dei decessi. Dato cronicamente elevato.

Per quanto attiene alle cause di decessi, lo stato psico-fisico alterato risulta l’evento più frequente, con il 39% dei casi (21 decessi). Vale a dire che, colpi di sonno, stati di ebbrezza e malori sono molto spesso alla base di errori di guida che risultano fatali, sia per i diretti interessati che per veicoli e persone del tutto estranee e/o non responsabili degli eventi. Il 30% dei deceduti, deve la propria morte a colpe altrui (dato comunque in calo).

 

Provincia di Treviso

Ufficio Studi

Telefono: 0422.656049

Web: http://ufficiostudi.provincia.treviso.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl