“ Fatti e non chiacchiere “ Lo snaf- fna Calabria interviene: considerazione e rispetto per il Servizio Regionale di Monitoraggio Idrografico

17/mag/2012 23.58.34 INCURSORE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

“ Fatti e non chiacchiere “
Lo snaf- fna Calabria interviene: considerazione e rispetto per il Servizio Regionale di Monitoraggio Idrografico
In data 15 maggio 2012 abbiamo letto sul Quotidiano della Calabria e quindi appreso con piacere che la Regione Calabria, nella figura del Sottosegretario  alla Protezione Civile Torchia, ha inteso siglare  un protocollo d’intesa attraverso il quale  avviare un attività straordinaria di controllo e monitoraggio di fiumi e di torrenti del reticolo idrografico regionale.
Come federazione pensiamo che questa possa essere una buona azione attraverso la quale avviare la fatidica e tanto desiderata prevenzione del rischio idrogeologico,  ma ci dispiace registrare che  per l’ennesima volta la mancanza di considerazione, da parte delle istituzioni regionali,  nei confronti del Servizio Regionale di Monitoraggio Idrografico, un servizio da considerare come strumento principale per fronteggiare il rischio idrogeologico che attanaglia il nostro fragile territorio e che per l’ennesima volta l’istituzione regionale  ignora l’esistenza di tale servizio.
Ci chiediamo il perché al Sottosegretario Torchia non viene in mente di siglare un protocollo d’intesa con il Servizio Regionale di Monitoraggio Idrografico che già è in grado di fornire una mole di dati sulla base dei quali progettare interventi di risanamento e riqualificazione di fiumare e torrenti su tutto il territorio calabrese. Ricordiamo al Sottosegretario Torchia che questo servizio  è gestito da professionisti qualificati e da personale altrettanto qualificato che giornalmente produce non chiacchiere ma  dati  inerenti lo stato di salute delle fiumare calabresi.
Gent.mo Sottosegretario  Torchia Le chiediamo pubblicamente di continuare nella sua azione di risanamento del territorio coinvolgendo enti come il Consorzio di Bonifica per intervenire materialmente ma sopratutto  di coinvolgere come attore principale il Servizio Regionale di Sorveglianza Idraulica che è l’unico organismo che gode di competenze in materia di programmazione  controllo e monitoraggio.
Ci preme sempre ricordare alle istituzioni regionali che la stagione degli sprechi deve essere chiusa, finanziamo la Sorveglianza Idraulica e tagliamo sprechi di danaro mirati a produrre studi, progetti e chiacchiere che sino ad oggi hanno causato il male della nostra regione.

Catanzaro 17 Maggio 2012                                                                            La     Segreteria  Regionale  

                                                                                                                                                                                                                             SNAF
                                                                                                                                                                                     SINDACATO  NAZIONALE  AUTONOMO  FORESTALI 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Sindacato di settore della FNA-CONFSAL
IUSI MARCELLO  Resp. alla COMUNICAZIONE  SNAF   CALABRIA                                        
    segreteriaregionalesnaf1fna@gmail.com                                                          
           00185 Roma
Via Di Santa Croce in Gerusalemme n. 67
tel. 06/70476117 fax 06/77260799 –info@federazione-fna.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl