Sabato 9 Ottobre a Cesena terza edizione dell’ULCER DAY promossa dall’Associazione Italiana Ulcere Cutanee (AIUC) Prevenire e curare le ulcere cutanee si può: il problema interessa oltre 2 milioni di italiani

Sabato 9 Ottobre a Cesena terza edizione dell'ULCER DAY promossa dall'Associazione Italiana Ulcere Cutanee (AIUC) Prevenire e curare le ulcere cutanee si può: il problema interessa oltre 2 milioni di italiani Sabato 9 ottobre a Cesena in piazza Giovanni Paolo II dalle 10 alle 19:00 si svolgerà l'iniziativa nazionale ULCER DAYS, evento giunto alla terza edizione e promosso dall'Associazione Italiana Ulcere Cutanee (AIUC).

06/ott/2010 16.33.53 Daniela Verlicchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sabato 9 ottobre a Cesena in piazza Giovanni Paolo II dalle 10 alle 19:00 si svolgerà l’iniziativa nazionale ULCER DAYS, evento giunto alla terza edizione e promosso dall’Associazione Italiana Ulcere Cutanee (AIUC).

L’evento ha l’obiettivo far sapere a chi ha in famiglia familiari affetti da ulcera della pelle dove è possibile trovare una cura in eccellenza nell’area Romagna, Ferrara e Imola.

 

Le ulcere cutanee sono un problema sanitario, economico e sociale che affligge oltre due milioni di italiani. La situazione è aggravata dal fatto che solo il 10% dei pazienti che ne soffre è in grado di comunicare il proprio disagio. Sono colpiti in particolare gli anziani. Le ulcere se trattate in maniera inadeguata rimangono un problema che si trascina per anni impattando gravemente sulla qualità di vita di chi ne soffre e dei loro familiari. Nel 50% dei casi le persone rimangano invalide.

Durante la manifestazione in Cesena saranno presenti medici e infermieri esperti nella cura delle ulcere che daranno informazioni importanti su come gestire le ferite. Oggi nei centri specializzati, il problema delle ulcere viene affrontato con terapie e bendaggi particolari. Un’ulcera che si riduca del quaranta percento nell’arco di quattro settimane guarirà completamente in tre mesi.

 

E’ stato possibile organizzare l’evento grazie alla disponibilità del personale del Centro Cura Ferite Difficili della Ausl Ravenna; del Centro Grandi Ustioni,  del Servizio infermieristico domiciliare e dell’Ambulatorio Infermieristico Ortopedico della Ausl Cesena; dell’assistenza domiciliare della Ausl Rimini; dell’Unità Spinale del Montecatone Rehabilitation Institute.

Per l’evento sono state raccolte le storie dei pazienti del Centro Cura Ferite Difficili dell’AUSL di Ravenna, struttura di eccellenza per esperienza e competenza che ha permesso di sviluppare procedure e tecnologie innovative in grado di garantire la sicurezza dei risultati.

Il parere degli esperti è gratuito, sarà distribuito materiale informativo. Saranno particolarmente graditi i bambini che riceveranno un simpatico omaggio e verranno piacevolmente intrattenuti dall’abile mago Paul Mathieu.

La tecnostruttura dell’Associazione Italiana Ulcere Cutanee è facilmente riconoscibile dal fiore nel logo, simbolo della possibilità di sbocciare e rinascere dopo una vita di sofferenza.

 

Ravenna, 6 Ottobre 2010

 

Ufficio stampa

G&M Network Srl

Daniela Verlicchi, d.verlicchi@gemnetwork.it

tel 054433713 - cell 349 3538753

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl