Farmacap – Dominici ( Uil Fpl Roma ): “ Dal Direttore Generale Orgera nessun ripensamento sui Licenziamenti”

10/giu/2011 18.08.36 Dr. Pietro Bardoscia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Gravissimo l' atteggiamento del direttore generale di Farmacap Marco Orgera che di fronte alla richiesta dei lavoratori si rifiuta di revocare la disposizione di licenziamento per 64 operatori della teleassistenza tele monitoraggio” . Lo comunica in una nota il Segretario Provinciale della Uil Fpl di Roma Paolo Dominici al termine del sit-in organizzato questa mattina ( Venerdi 10 Giugno dalle ore 11 ) con i lavoratori sotto la sede dell’Azienda speciale del Comune di Roma in Via Ostiense questa mattina. Il gruppo di lavoratori è stato accolto all’appuntamento da un nutritissimo contingente di forze dell’ordine che allertate da persone non più ben identificate in seno all’azienda si sono schierate in assetto antisommossa al cospetto di lavoratori che pacificamente stavano cercando di difendere il proprio posto di lavoro; anche se vogliamo ringraziarli per l’alta professionalità dimostrata, rendendosi subito conto della reale situazione. Accolta una delegazione di lavoratori, il Direttore Generale Orgera - continua Dominici - non si è smentito neanche questa volta, attribuendo la responsabilità del provvedimento, nonostante lo abbia sottoscritto lui, al C.d.A., affermando inoltre che solamente una pressione dell’Assessore alle Politiche Sociali, On. Sveva Belviso, potrebbe far tornare l’Azienda sui propri passi previo determinazione dello stesso Consiglio di Amministrazione”. Consideriamo questa posizione ribadita da Orgera, assolutamente strumentale – prosegue il sindacalista -; sembra quasi che le parole del D.G. rappresentino una esortazione a manifestare in altri luoghi determinando magari pressioni che possano influire con il corso politico di una vicenda che ha dell’inverosimile e con soluzioni che nella sostanza appagano esclusivamente la governace dell’Azienda senza poter essere condivise dalle aspirazioni di chi sta patendo, per colpe non proprie, le conseguenze di un rimbalzo mortificante di responsabilità evidenti. Continueremo con ogni forma di mobilitazione, sempre condivisa con i lavoratori interessati e non, per fermare i licenziamenti e la trasformazione della Farmacap in SpA. L’azienda, che svolge un ruolo strategico fondamentale per la salute l’assistenza dei cittadini romani, per questo non può diventare business per gole profonde che potrebbero arricchirsi a danno della collettività. Manifesteremo ovunque, anche sotto l’Assessorato è certo, ma non perché ci facciamo strumentalizzare, conclude Dominici, al contrario; le diverse soluzioni al salvataggio dei livelli occupazionali passano anche di lì ed è per questo che non ci risparmieremo sino a quando i lavoratori non saranno salvi. Ufficio Stampa Uil Fpl di Roma – Dr. Pietro Bardoscia Per info Rivolgersi a: Paolo Dominici Segretario Uil Fpl di Roma
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl