Bracciano rimodulazione delle deleghe Nasce il pool di amministratori incaricati di seguire . tematiche Bracciano Ambiente.

23/gen/2014 10:15:55 Fuori dal Comune - periodico di informazione del C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

..NOTA INFORMATIVA

 

 

Bracciano, rimodulazione delle deleghe: “nasce il pool di amministratori incaricati di seguire le tematiche della Bracciano Ambiente”

 

Assegnati dal sindaco Giuliano Sala incarichi specifici a progetto

 

Con l’obiettivo dell’ottimizzazione dell’attività dell’amministrazione comunale il sindaco Giuliano Sala ha ritenuto opportuno mettere in atto una rimodulazione delle deleghe ampliando e definendo nel dettaglio gli incarichi per ciascun assessore e consigliere di maggioranza.

Adottato il 10 gennaio scorso uno specifico atto con il quale vengono ampliate le deleghe.

“Abbiamo in particolare �“ spiega il sindaco Sala �“ dato vita ad un gruppo, una sorta di pool, di amministratori incaricati di seguire le tematiche riguardanti la Bracciano Ambiente. Ad affiancare l’assessore Lucci su questo tema ho ritenuto di incaricare anche il vicesindaco Nardelli ed i consiglieri Massimo Mondini, Mauro Negretti e Sergio Pagliarani.

L’assessore allo Sviluppo Economico Rinaldo Borzetti, oltre alle proprie deleghe, è stato incaricato di occuparsi anche delle questioni riguardanti la sistemazione del canile municipale. Incarichi aggiuntivi �“ sottolinea Sala �“ anche per il vicesindaco Nardelli che dovrà occuparsi anche della realizzazione della ludoteca comunale, del nuovo centro civico comunale di Bracciano Nuova.

A Ivano Michelangeli vanno gli incarichi aggiuntivi per quanto riguarda i lavori del costruendo asilo nido oltre della questione del finanziamento regionale della bretella via Settevene Palo �“ via Braccianese. Remo Eufemi, già incaricato, tra le altre cose, di occuparsi delle problematiche relative all’arsenico e floruri, ha anche gli incarichi per seguire le problematiche dell’appalto del verde pubblico e la verifica del finanziamento e la realizzazione de parcheggio multipiano in via dei Giardini. L’assessore alle Politiche Ambientali, Servizi Sociali, Gemellaggi e Politiche di Genere va anche l’incarico di seguire l’appalto dei servizi di raccolta e spazzamento. Il consigliere Negretti �“ dice ancora il sindaco Sala - si occuperà inoltre anche dei lavori di riqualificazione del Borgo di Castel Giuliano. Incarichi specifici anche per il consigliere Sergio Pagliarani che �“ aggiunge Sala - oltre alle deleghe al Centro Storico, alla promozione di Bracciano Lido e ai Rapporti con il Gruppo di Azione Locale dovrà occuparsi anche dei lavori di riqualificazione del fontanile di via Cupetta del Mattatoio, intervento che si avvale di uno specifico contributo del Gal. Nessuna variazione �“ conclude Sala �“ per gli incarichi già assegnati all’assessore Claudio Ciervo che mantiene le deleghe al Bilancio e Programmazione Economica, Tributi e Patrimonio e Personale. Antonio Latini mantiene inoltre gli incarichi di capogruppo consiliare di Capogruppo Unione Democratica per Bracciano e Rapporti con il Parco e l’Università Agraria. Resta confermato nel suo prestigioso incarico Maurizio Capparella, presidente del Consiglio comunale”..

 

In allegato documento con l’elenco delle deleghe

 

fuoridalcomune@comune.bracciano.rm.it - 06/99816375

Bracciano, 23 gennaio 2013 - CS 9-2014

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl