Civitavecchia, Pasqualino Monti: “Abbiamo agito in totale trasparenza”

27/feb/2014 13.40.10 Artsia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La replica del presidente dell’autorità portuale di Civitavecchia agli articoli di stampa e agli interventi di politici locali relativi alla gestione delle spese dell’ente.

 

Nel corso della conferenza stampa convocata nella sede dell’autorità portuale di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino, il presidente Pasqualino Monti risponde alle accuse mosse per la gestione delle spese dell’ente.
Ciò che qualcuno ha dichiarato è assolutamente infondato e quindi saranno gli organi del caso, in questo la Procura, che deciderà il da farsi. Abbiamo un sito Internet sulla trasparenza che sfido chiunque a consultare.”

A quella che il presidente definisce “strumentalizzazione che nasce in un contesto in cui si va verso una campagna elettorale ", risponde "Io oggi ho parlato di numeri e cifre vere. Ho fatto vedere con i numeri che noi, come Autorità portuale, siamo passati da 468 mila euro di utili nel 2008 a 15 milioni nel 2013 come Autorità portuale. E ancora da 35 milioni di entrate correnti nel 2009 a 70 milioni nel 2012".

E sul ruolo di promozione del porto conclude che l’autorità portuale ha "svolto un ruolo di promozione del nostro porto perché certamente l'articolo 6 della legge 84/94 sui porti prevede che l'interfaccia del mercato sia il presidente dell'Autorità portuale e quindi l'Autorità portuale stessa".

 


 

Fonte Adnkronos

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl