Colleferro - C.S. Finanziamenti

17/apr/2014 10:11:51 Comune di Colleferro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comune di Colleferro

Ufficio Stampa

P.zza Italia, 1 - Tel. 06/97.203.235

 

Colleferro, 17/4/2014

 

C O M U N I C A T O  S T A M P A

 

IL COMUNE SI ATTIVA PER CERCARE FONDI EUROPEI

 

Vagliare tutte le strade di accesso ai fondi europei per realizzare progetti di interesse per la collettività. A tal fine la Giunta comunale ha da poco istituito un gruppo di lavoro con lo scopo specifico di curare la ricerca di possibilità di finanziamento determinate da bandi comunitari, ma anche regionali, provinciali e di altre istituzioni pubbliche che utilizzano, tra l’altro, proprio risorse comunitarie. “Abbiamo deciso di attivare questo servizio �“ spiega il sindaco Mario Cacciotti �“ per cercare di non lasciarci sfuggire le occasioni di accesso ai finanziamenti che periodicamente vengono resi disponibili dagli enti sovra comunali, con particolare riferimento proprio ai fondi europei. Molto spesso, infatti, c’è una scarsa visibilità di tali opportunità ed occorre, perciò, andarle a cercare spulciando tra una marea di informazioni non sempre facilmente individuabili. Oltre a questo è bene avere un quadro quanto più esaustivo dei progetti in essere per potervi, eventualmente, aderire. Oggi più che mai, infatti, un Comune da solo, con le proprie uniche forze, si trova a pianificare con grande difficoltà, mentre indirizzando le capacità individuali verso piani comuni, più facilmente può ottenere buoni risultati”. Una volta individuati i progetti che possono essere sviluppati nel nostro territorio il gruppo intersettoriale, che è costituito da dipendenti comunali e quindi senza costi aggiuntivi per l’ente, potrà predisporre gli atti e i provvedimenti necessari in risposta ai bandi e ai piani di Regione, Provincia o U.E. che sia, e quindi concorrere alla elargizione dei finanziamenti previsti. “Crescita e occupazione, riduzione della dipendenza energetica, della povertà e dell’esclusione sociale sono tra gli obiettivi principali dell'Unione europea del nuovo programma 2014/2020 �“ spiega al proposito il consigliere comunale Pietro Sperati, che si occupa per conto del Sindaco dei Rapporti con la Comunità Europea �“ e proprio in questi campi possiamo cercare progetti utili a migliorare la vita cittadina e al contempo tentare di  implementare l’economia del nostro territorio. Per ora tale ricerca è finalizzata a piani propri dell’ente ma in seguito si vorrebbe estendere tali possibilità anche alle aziende locali, magari con l’apertura di uno sportello specificatamente a loro dedicato”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl