Bracciano: 480 ore di servizio in un'ottica di genere del Centro donna comunale "Giuliana Serano"

25/giu/2014 11:59:41 Fuori dal Comune - periodico di informazione del C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

NOTA INFORMATIVA

 

Bracciano: 480 ore di servizio in un’ottica di genere del Centro donna comunale “Giuliana Serano”

 

Gestito dall’Associazione di Donne Pandora la struttura propone iniziative e servizi. Nuovi programmi a partire dal 9 settembre

 

L’incontro del 21 giugno, promosso dal Centro Donna e dedicato al benessere psicofisico, ha concluso le attività del primo semestre 2014 del Centro Donna Comunale Giuliana Serano che nel periodo luglio/agosto resterà chiuso  per riaprire  il 9 Settembre con i nuovi programmi.

Anche quest’anno le attività svolte al Centro, aperto nel 2010 e gestito dall’Associazione di donne Pandora Onlus, hanno superato le 480 ore di servizio con iniziative diversificate:  seminari di arte terapia,  corsi di lingua,  laboratori creativi,  studio di usi e costumi di altre culture.

All’interno del Centro trovano spazio le proposte formulate e gestite da varie Associazioni come la Banca del Tempo trova il Tempo,  il Comitato di gemellaggio di Bracciano, e quelle formulate da donne che accedono singolarmente al Centro stesso per proporre  idee e progetti come nel caso di “un gioco per amico”, iniziativa proposta  da alcune mamme per il riutilizzo dei  giochi dei loro bimbi attraverso un mercatino il cui ricavato è stato destinato all’acquisto di materiale didattico da donare alla biblioteca comunale.

All’interno del Centro Donna, l’Associazione Pandora gestisce anche lo sportello informativo e propone incontri con professioniste (un’avvocata e una commercialista) che rispondono per appuntamento ai quesiti che riguardano attività imprenditoriali, problematiche relative alla coppia, situazioni familiari a rischio, il tutto nella più completa discrezione e competenza.

Non mancano  incontri ludici e di socializzazione  che si svolgono in un clima di accoglienza e amicizia, aperti a tutte le donne che desiderano trovare uno spazio per condividere  esperienze  ed  approfondire le proprie conoscenze. Nel Centro è presente anche una piccola biblioteca a disposizione delle donne che vogliono usufruirne. Inoltre la Banca del Tempo organizza periodicamente corsi di informatica soprattutto per principianti o per chi ha  scarse conoscenze delle nuove tecnologie.

Così organizzato, il Centro Donna di Bracciano si pone come luogo di incontro per le donne  del territorio e come  laboratorio di idee e progetti in ottica di genere per  dare visibilità e valore alle abilità e alle  competenze, a volte inespresse,   del mondo femminile.

 

fuoridalcomune@comune.bracciano.rm.it

Bracciano, 25 giugno 2014 - CS 82-2014

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl