Bracciano: Ordinanza di divieto di uso potabile dell’acqua dell’acquedott o Lega

25/lug/2014 15:49:30 Fuori dal Comune - periodico di informazione del C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

NOTA INFORMATIVA

 

Bracciano: Ordinanza di divieto di uso potabile dell’acqua dell’acquedotto Lega

 

Emessa questa mattina dal sindaco di Bracciano Giuliano Sala una ordinanza con la quale si dispone il divieto di utilizzazione per uso potabile dell’acqua proveniente dall’acquedotto Comunale “Lega” nel quale la concentrazione di fluoruri nell’acqua risulta di 2,3 mg/L, distribuita nella frazione di Vigna di Valle e nelle aree comprese tra la SP.493 Braccianese Claudia e la SP. Settevene Palo.

 

L’amministrazione comunale di Bracciano si è già attivata con verbale di somma urgenza del 22/07/2014 per il ripristino della conformità di tutti i parametri.

Nel restante territorio comunale, che si approvvigiona dall’acquedotto della “Fiora”, la concentrazione di fluoruri nell’acqua risulta conforme.

 

In allegato il testo dell’ordinanza

 

 

fuoridalcomune@comune.bracciano.rm.it

Bracciano, 25 luglio 2014 - CS 100-2014

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl