Alitalia, una questione da risolvere in fretta

Allegati

24/feb/2004 18.20.50 Giovanni Sonego Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

b17a2f5.gifIl Consigliere Regionale e Presidente della Terza Commissione Consiliare Permanente (Cultura, Sport, Turismo, Spettacolo e Comunicazione)

Claudio Bucci


Comunicato

Bucci: Alitalia, una questione da risolvere in fretta

Il vice coordinatore romano di F.I.: Mi appello al Governo, che ponga fine a questa crisi con un piano industriale incisivo

 

 

Preso atto che la fase di stallo sulla vicenda Alitalia continua a prolungarsi e che, come ha opportunamente rilevato l Unione Piloti, il CdA  del 16 Febbraio ha stabilito il nulla di fatto, Forza Italia sollecita il governo a dare una svolta alla crisi aziendale con la realizzazione rapida di un incisivo piano industriale , queste l opinione del vicecoordinatore romano di F.I. Claudio Bucci sull affairre dell azienda di trasporto aereo di bandiera.

La crisi pervicace dell azienda ha origini lontane ha continuato Bucci - fin dalla presidenza Iri di Prodi. Infatti viene da chiedersi: perché l Alitalia non ha beneficiato dagli anni 80 di un serio e approfondito piano industriale che le consentisse di affrontare senza timori le sfide della competizione mondiale? Perché sono state tagliate tratte altamente proficue per l Azienda, un esempio di indirizzo economico improduttivo, come quelle per Los Angeles, Pechino e Hong Kong ?

Allora, in qualità di vicecoordinatore romano di Forza Italia - ha concluso -, mi appello alla sensibilità già dimostrata dal Presidente Berlusconi, affinché si possano dare, già al prossimo Consiglio dei Ministri, indicazioni chiare ed inequivocabili per risolvere alla radice e con rapidità i problemi che affliggono l Alitalia. Anche perché non sono solo i viaggiatori e gli utenti ad esserne colpiti, ma anche l intera struttura, composta dai piloti, dal personale di volo e da quello di terra. Personale che è stato assunto negli ultimi anni in gran parte con contratti a 10 mesi. Ulteriori indecisioni o perdite di tempo, porrebbero l'Alitalia sull orlo del fallimento .

 

 

L ufficio Stampa

Flavio Meloni

Tel 0665932548 Fax 0665932213 - Cell. 3476440117

e-mail f.meloni@1web.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl