Comunicato professioni culturali

Bucci (FI): Una legge che va ad istituire un elenco

Allegati

02/lug/2004 15.38.22 Commissione 3 Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Consigliere Regionale e Presidente della Terza Commissione Consiliare Permanente (Cultura, Sport, Turismo, Spettacolo e Comunicazione)

Claudio Bucci

 

C O M U N I C A T O  S T A M P A

 

APPROVATA IN COMMISSIONE CULTURA LA LEGGE

Sulle professioni CULTURALI

 

Claudio Bucci (FI): Una legge che va ad istituire un elenco regionale ed una consulta delle professioni culturali che avrà tra i vari compiti quello di mantenere costantemente aperti i rapporti tra istituzioni pubbliche e private, favorire tirocini formativi e proporre incentivi per l’assunzione degli iscritti all’elenco.

 

Laura Allegrini (AN): passata in commissione la legge regionale sulle professioni culturali. Si tratta della prima risposta alle legittime richieste dei laureati in Beni Culturali dell’Università della Tuscia.

 

La Commissione Cultura della Pisana ha dato il via libera alla legge regionale sulle professioni culturali. La nuova normativa, “Disposizioni in materia di attività professionali nel settore dei beni culturali”, introducendo l’elenco regionale delle professioni culturali, va a regolare un settore in cui esistono ancora anomalie e zone d’ombra, delle quali a fare le spese sono di frequente i laureati in Beni Culturali.

“Un punto forte della legge - spiega Claudio Bucci, presidente della Commissione Cultura e cofirmatario della Legge - è che finalmente si vanno a definire in modo chiaro le caratteristiche e le tipologie proprie dell’attività delle professioni culturali, quali quelle di archeologo, storico dell’arte, archivista, bibliotecario, e restauratore”

“L’istituzione dell’elenco regionale, al quale potranno iscriversi coloro che hanno i requisiti, tra i quali la laurea rilasciata dalla facoltà dell’università di Viterbo, permetterà di stilare una lista di specialisti, alla quale dovrà attingere chiunque, amministrazione pubbliche o privati, intenda avvalersi della collaborazione di operatori culturali qualificati”, aggiunge il consigliere regionale di An, on. Laura Allegrini, cofirmataria della legge.

“Attraverso la legge verranno ulteriormente valorizzate le professionalità espresse dagli atenei laziali - conclude Bucci - andando a privilegiare coloro che possono contare su di una preparazione di base e su percorsi formativi che solo una facoltà altamente specializzata come quelle laziali possono offrire”.

 

 

L’ufficio Stampa

Flavio Meloni

Tel 0665932548 - Fax 0665932213 - Cell. 3476440117

e-mail f.meloni@1web.it

Notizie consultabili anche sul siti www.claudiobucci.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl