comunicato stampa Commissione problòematiche sociali

dell integrazione sociale degli stranieri immigrati e delle loro famiglie e

Allegati

21/lug/2004 19.13.47 Commissione 3 Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il Consigliere Regionale e Presidente della Terza Commissione Consiliare Permanente (Cultura, Sport, Turismo, Spettacolo e Comunicazione)

Claudio Bucci

 

Comunicato  Stampa:

 

Approvate in XII commissione le “Iniziative in favore dell’integrazione sociale degli stranieri immigrati e delle loro famiglie” e gli “Interventi di sostegno al reddito delle fasce sociali più deboli”.

Bucci: “Sono due norme che vanno a toccare due punti fondamentali della nostra società”

 

 

Oggi in XII Commissione, problematiche sociali, sono passate una proposta di legge, “Iniziative regionali in favore dell’integrazione sociale degli stranieri immigrati e delle loro famiglie” e uno schema di deliberazione concernenti “Interventi di sostegno al reddito delle fasce sociali più deboli”.

Il consigliere Claudio Bucci, membro della commissione, ha sottolineato l’importanza di quanto è stato approvato: “Sono due norme fondamentali che vanno a toccare due punti vitali della nostra società. La prima è una proposta di legge che va a sostituire la precedente normativa regionale in materia di immigrazione, che andava assolutamente adeguata rispetto alle nuove esigenze dei flussi immigratori, e alle nuove normative nazionali. Gli interventi della legge saranno rivolti a tutti gli stranieri regolarmente presenti sul territorio italiano, e le loro famiglie, non appartenenti all’Unione Europea. Grazie a questa norma, per loro sarà più facile accedere ai servizi sociali e sanitari, ed avere una strada per un inserimento nel mondo del lavoro”.

Tra le innovazioni della legge, hanno particolare importanza: la programmazione unitaria regionale degli interventi nel settore dell’immigrazione, utilizzando insieme risorse proprie e gli stanziamenti provenienti dal fondo nazionale per le politiche migratorie; uno snellimento nelle procedure amministrative legate alla programmazione provinciale e comunale; una rivisitazione delle disposizioni riguardanti la Consulta regionale per l’immigrazione, sia in relazione alla sua composizione, sia in relazione ai suoi compiti.

“Per quanto riguarda lo schema di deliberazione riguardante le fasce sociali più deboli – ha continuato Bucci – è il primo passo di attuazione della legge. Si darà sostegno alle persone che hanno diritto alle pensioni, agli assegni e delle maggiorazioni sociali. Tramite questo schema si darà il via ad una serie di iniziative come la tessera che consentirà di usufruire del trasporto pubblico gratuitamente, e l’acquisto di generi di consumo di prima necessità e la fruizione di attività e servizi a prezzo ridotto presso le strutture commerciali, culturali e sociali appositamente convenzionate con la Regione”.

In più si prevede l’erogazione di buoni acquisto annuali, per le persone maggiormente bisognose, che raggiungeranno 5.000 persone nel 2004 e 10.000 nel 2005. 

 

 

L’ufficio Stampa

Flavio Meloni

Tel 0665932548 – Fax 0665932213 - Cell. 3476440117 e-mail f.meloni@1web.it

Notizie consultabili anche sul siti www.claudiobucci.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl