Comunicato Stampa Grande Fratello

GF: Quando si dice che la televisione divide

Allegati

23/set/2004 19.56.02 Commissione 3 Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il Consigliere Regionale e Presidente della Terza Commissione Consiliare Permanente (Cultura, Sport, Turismo, Spettacolo e Comunicazione)

Claudio Bucci

 

 

 

 

GF: Quando si dice che la televisione divide

le famiglie italiane

Claudio Bucci: “Quando parlavo di televisione che divide la famiglia pensavo al televisore in casa, non certo al Grande Fratello che terrà i genitori lontani dal figlio per 71 giorno. È vergognoso”

 

 

“Oggi inizia il grande fratello con tutti i suoi lati positivi e negativi, con i suoi estimatori e con chi si schiera contro. Ma questa volta, come quando si è parlato di un ragazzo di 14 anni nella Casa, bisognerebbe stare tutti dalla stessa parte”, è quanto ha precisato Claudio Bucci presidente della Commissione Spettacolo e Comunicazione della Regione Lazio.

“Non posso credere che Canale 5 – ha spiegato Bucci - abbiano potuto permettere che ad entrare nella casa fossero due genitori, che per un sogno di celebrità e forse di denaro, lasceranno il figlio per 71 giorni. Nei reality abbiamo assistito a scene di genitori che piangevano per la mancanza del loro figliolo, ma a casa c’era sempre la moglie o il marito a vigilare, questa volta il giovane adolescente di 14 anni resterà a casa solo per oltre due mesi, in uno dei periodi più delicati della sua crescita. Non voglio discutere le scelte dei genitori, anche se ne avrei voglia, ma la decisione di accettarli da parte dei produttori”.

Infine Bucci ha concluso: “Se si dice che di solito la televisione allontana le famiglie in questo caso le divide…”.

 

 

 

 

L’ufficio Stampa

Flavio Meloni

Tel 0665932548 – Fax 0665932213 - Cell. 3476440117 e-mail f.meloni@1web.it

Notizie consultabili anche sul siti www.claudiobucci.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl