Bando contributi casa regione Lombardia

11477 del 12 novembre 2010, la Giunta ha approvato il " Decimo Bando per l'Acquisto della Prima Casa" Sono molte le novità introdotte dal Bando 2010.

25/nov/2010 12.27.51 www.contributicasa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con il d.d.u.o. 11477 del 12 novembre 2010 , la Giunta ha approvato il " Decimo Bando per l’Acquisto della Prima Casa"

Sono molte le novità introdotte dal Bando 2010.

Il contributo “una tantum” stanziato a fondo perduto è  in rapporto al valore dell’immobile acquistato:

  • per un valore tra €   25.000,00= e € 100.000,00= il contributo è di € 5.000,00=
  • per un valore tra € 100.000,01= e € 200.000,00= il contributo è di € 5.500,00=
  • per un valore tra € 200.000,01= e € 280.000,00= il contributo è di € 6.000,00=.

 Gli  immobili certificati ad “alta efficienza energetica” potranno ottenere un incremento sul contributo, pari a:

  • € 2.000,00= per immobili di classe certificata di Tipo “A” (risparmio d’energia del 50%)
  • € 1.000,00= per immobili di classe certificata di Tipo “B” (risparmio d’energia del 30%).

 

Le categorie a cui è destinato il contributo sono :

  • giovani coppie (entrambi i componenti non devono aver compito 40 anni d’ età alla data di presentazione della domanda)
  • gestanti sole
  • genitore solo con uno o più figli minori a carico
  • nuclei familiari con almeno tre figli.

 

I requisiti per la partecipazione:

  • indicatore ISEE standard non superiore a € 35.000,00=
  • valore dell’immobile acquistato, autocostruito o dell’intervento di recupero edilizio non superiore a € 280.000,00= e non inferiore a € 25.000,00= Iva compresa;
  • mutuo o finanziamento richiesto per l’acquisto, l’autocostruzione o il recupero dell’immobile, di durata non inferiore a cinque anni e d’ importo non superiore a € 280.000,00= e non inferiore a € 25.000,00.

 Per i cittadini extra UE è richiesto:

  • il possesso del permesso di soggiorno (o carta di soggiorno) di durata almeno biennale
  • lo svolgimento di regolare attività di lavoro subordinato o autonomo da parte almeno di uno dei componenti il nucleo familiare.

Il periodo entro il quale è necessario possedere o soddisfare  i requisiti previsti dal Bando 2010, parte  dal 1° luglio 2009  fino al 30 giugno 2011 .Le domande andranno presentate  dal   1° dicembre 2010 al 31 gennaio 2011 (da uno dei componenti il nucleo familiare intestatario o cointestatario dell’ immobile e del mutuo/finanziamento) e completate entro il 10 luglio 2011, pena la decadenza dal diritto.

fonte: www.contributicasa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl