Prove d'esame CfP

08/giu/2017 14:24:10 milano80 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prove d’Esame Cfp: tutti contro PRODE, ma il problema sono le schede di valutazione

Tutti contro PRODE. Il Sistema Informativo regionale per la gestione delle Prove d’Esame Cfp di qualifica dei Centri di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), messo a disposizione da Regione Lombardia, è finito nell’occhio del ciclone per un presunto malfunzionamento. Che ne avrebbe minato l’efficacia proprio nei giorni d’esame.

PRODE sotto accusa

L’accusa, infatti, era rivolta principalmente a PRODE. Quest’ultimo (clicca qui per sapere come funziona) è un sistema davvero rivoluzionario. Perché permette di pianificare le sessioni di esame di IeFP e Apprendistato. Ma anche di creare la prova centralizzata (testi, domande, griglie di correzione) e gestire la somministrazione dell’esame (preparazione della riunione preliminare, somministrazione dell’esame agli studenti). Oltre, ovviamente, agli esiti degli stessi. Un prodotto unico nel suo genere, all’avanguardia. Il problema è nato quando rallentamenti al sistema hanno generato disservizi importanti agli alunni e ai docenti. Il nodo della questione, però, è che non è stato il sovraccarico di dati nel sistema a portare a questo rallentamento. Ma le griglie di valutazione, errate all’origine, messe a disposizione da Regione Lombardia.

Regione Lombardia, griglie di valutazione errate

Il sovraccarico dei dati nel Sistema c’è stato, ma è stato rapidamente risolto con un potenziamento dell’infrastruttura. Sono state le griglie di valutazione degli alunni a provocare i problemi maggiori. Le cause sono ancora da accertare, ma intanto una cosa è certa: la DG Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia ha fornito moduli non idonei per la correzione dei compiti (le c.d. “griglie di valutazione”) delle prove di esame centralizzate di Italiano, Matematica e Inglese di qualifica IeFP. E questo per ammissione proprio di alcuni Centri di Formazione Professionale.

La bonifica successiva

A quel punto Lombardia Informatica è stata costretta ad effettuare un lavoro di ricerca su tutte le ‘griglie’. Per verificare la presenza di errori e per procedere ad una bonifica. Tecnici della società hanno dovuto effettuare numerosi interventi che hanno permesso il ripristino di nuove ‘griglie di valutazione’ e il regolare svolgimento degli esami. Il Sistema PRODE è ora pienamente fruibile. Sperando che possa essere utilizzato ancora a lungo. In quanto la sua funzionalità è indubbia: avere un software che permette di gestire Prova Di Esame, pianificare le sessioni e gestirne gli esiti, con tanto di monitoraggio e reportistica, è qualcosa di decisamente rivoluzionario.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl