Dopo un secolo torna in patria il Riso Siciliano. SorRisoSiculo l'evento che vede in "gara" cinque chef

24/feb/2012 12.21.58 95cento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"SorRisoSiculo” l'evento che dopo un secolo riporta in patria il Riso Siciliano


Lunedì 27 Febbraio, nei locali della Cantina Gulfi a Chiaramonte Gulfi in provincia di Ragusa, avrà luogo “SorRisoSiculo”, una serata-evento per festeggiare il riso. Ma non un riso qualunque. Il Riso siciliano che, dopo più di un secolo, ritorna ad essere prodotto nella nostra bella isola. Il Progetto nasce dal desiderio di uno chef di avere un prodotto siculo da utilizzare nelle sue preparazioni, dalla voglia di un imprenditore agricolo di mettersi in gioco con una sfida tutt'altro che facile.

 

“SorRisoSiculo” sarà l'occasione per provare il riso in tutte le sue forme e le sue declinazioni: cinque Chef prepareranno finger food adoperando la preziosa gemma bianca nostrana: Marco Baglieri del ristorante “Crocifisso” di Noto, Giuseppe Causarano della “Fattoria delle Torri” di Modica, Stefano Alfano della “Locanda Gulfi” di Chiaramonte Gulfi, Onofrio Brucculeri dell'Hotel “Imperiale” di Taormina, ovviamente con il padrone di Casa Carmelo Floridia Primo Chef della Locanda Gulfi.

 

Nel corso della serata, molteplici saranno i prodotti in degustazione strettamente collegati  al riso: i salumi ed i formaggi dell'azienda Cibus, leader nella distribuzione casearia; lo zafferano di Giovanni Azzaro;  il pane di “Golosità Creative” del maestro panificatore Francesco Mignemi di Catania; il miele dell’azienda “Primo Passo”; l'olio extra vergine dei “Frantoi Cutrera” di Chiaramonte Gulfi; i prodotti di “Agrirape”, l'azienda di Angelo Manna (il produttore del riso). E, per concludere, anche l’omaggio al riso da parte dell'antica dolceria “Bonajuto” con la partecipazione straordinaria di Franco e Pierpaolo Ruta. Il tutto sarà accompagnato dalla degustazione dei prodotti dell'azienda “Gulfi” di Vito Catania che, per l'occasione, sarà presente per spiegare  i suoi prodotti: i vini, l'olio extra vergine e le grappe.

 

Anche la moda darà il suo contributo grazie alla partecipazione straordinaria della stilista catanese Marella Ferrera che presenterà un suo personalissimo omaggio al Riso siciliano. Inoltre, grazie al dipartimento di Design dell'accademia Abadir di Catania, verranno messi in mostra 12 progetti e relativi plastici proposti da diversi professionisti dell'architettura e del design, frutto del workshop ARANCINO/A all'interno del master OUT[OF THE] DOOR a cura di Massimo Tebedino e Vittorio Venezia. Il maestro vetraio modicano Alessandro Di Rosa esporrà alcune delle sue creazioni prodotte appositamente per quest'evento. E, infine, durante la serata dedicata al riso siciliano, alcuni chef si cimenteranno in un curioso "Arancino Maraton" con la preparazione dal vivo di centinaia di arancini da friggere e degustare sul momento. L'evento sarà seguito interamente dalle telecamere di CaponataWeb con le solite incursioni sia in cucina che in sala, per raccontare i momenti salienti e più rappresentativi della serata con un talk show gustosissimo diretto da Gianfranco Truglio e Bianca Celano, con la partecipazione di Andrea Graziano.

 

 


--
- - - -

Laura Patanè

95Cento
95cento@gmail.com
Via Firenze,53 - 95100 Catania
U. 095 - 372860
T. 3471620818
skype: laurapa2609







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl