Tragicomica 3833

26/set/2014 11.32.05 Comitato Pendolari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



La tragicomica continua....
In una settimana due volte il treno 3833 si è presentato con 3 carrozze di cui una chiusa.
Quindi due carrozze per un treno fondamentale, sicuramente il più importante circolante in Sicilia.
Treno che trasporta centinaia di pendolari al lavoro, a scuola, nelle Università, negli ospedali, verso l'aeroporto...

Treno che parte da Messina alle ore 5.00 e dovrebbe arrivare a Palermo (mai) alle ore 8.00.

A Sant'Agata avviene il cambio del Capotreno, secondo logica Trenitalia.

Ci chiediamo: 
- Visto che la composizione del 3833 è di 4 carrozze, o 3 carrozze più la "pilotina", come mai si
permette la partenza di 3 carrozze?

- Se una  delle 3 carrozze è chiusa (causa freni o altro) come mai il Capotreno si prende in carico la responsabilità di far partire il treno?
Tanto i problemi li avrà il prossimo Capotreno che  prenderà in carico il treno da Sant'Agata in poi, ben sapendo che i problemi di affluenza iniziano da Cefalù in poi?

- Come mai non si programma fin da Messina un servizio pullman da Cefalù e da Campofelice  in casi come questi?

Ma forse è chiedere troppo...
Del resto da cambio orario questo treno è arrivato in orario solo pochissime volte....

La Direzione di Trenitalia e di RFI nè sono  a conoscenza?

La Regione Sicilia ha intenzione di intervenire?

Cordiali saluti

Giacomo Fazio
Presidente Comitato Pendolari Sicilia





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl