IMBRATTATA CISL FIRENZE: UDC, ATTO DI DELINQUENZA POLITICA OCCORRE MASSIMA VIGILANZA E MOBILITAZIONE

COMUNICATO STAMPA IMBRATTATA CISL FIRENZE: UDC, ATTO DI DELINQUENZA POLITICA OCCORRE MASSIMA VIGILANZA E MOBILITAZIONE Roma, 26 gen. - I deputati toscani dell'Udc Francesco Bosi e Nedo Poli, appresa la notizia del grave gesto estremistico, si sono messi subito in contatto con i segretari provinciale e regionale della Cisl - Pistonina e Cersa - per manifestare la massima solidarietà e partecipazione del grave atto intimidatorio di stampo terroristico compiuto ai danni della sede provinciale della Cisl di Firenze.

26/gen/2011 16.35.50 Francesco Bosi - Udc Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

IMBRATTATA CISL FIRENZE: UDC, ATTO DI DELINQUENZA POLITICA
OCCORRE MASSIMA VIGILANZA E MOBILITAZIONE

Roma, 26 gen. - I deputati toscani dell'Udc Francesco Bosi e Nedo Poli, appresa la notizia del grave gesto estremistico, si sono messi subito in contatto con i segretari provinciale e regionale della Cisl - Pistonina e Cersa - per manifestare la massima solidarietà e partecipazione del grave atto intimidatorio di stampo terroristico compiuto ai danni della sede provinciale della Cisl di Firenze. I parlamentari Udc stigmatizzano l'accaduto ed invitano alla massima vigilanza e mobilitazione contro queste forme di delinquenza politica che mirano a colpire quanti, nel mondo del lavoro, si battono per la difesa dei diritti essenziali in un momento così difficile di crisi economica. L'Udc si colloca a fianco della Cisl per ogni iniziativa volta alla tutela del ruolo primario del sindacato in una società libera e democratica.



on. Francesco Bosi
Ufficio stampa
ufficiostampa@francescobosi.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl