Mutui e contributi casa Toscana

24/feb/2009 21.59.45 www.contributicasa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

I lavoratori della regione toscana  senza impiego e privi di ammortizzatori sociali, ed altresì anche chi è stato licenziato e beneficia attualmente  della cassa integrazione, potranno ottenere  un contributo fisso di 1.650 euro per pagare le rate del mutuo. È  bonus che la Regione Toscana mette a disposizione dei lavoratori sia a tempo determinato che a tempo indeterminato  che hanno perso l’impiego da almeno 3 mesi. La misura va ad aggiungersi al contributo una tantum di pari importo (1.650 euro) per coloro che sono stati licenziati o sono rimasti senza impiego, compresi Co.co.co e precari. E’ essenziale che siano tutti iscritti da  almeno 3 mesi nelle liste di disoccupazione. I requisiti e le procedure per accedervi saranno fissati  prossimamente dalla giunta con un regolamento . E’ questo un primo segnale per coloro che hanno acquistato casa e sono in difficoltà , attendiamo sempre la pubblicazione del bando sui contributi per la casa.

vai su www.contributicasa.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl