DA BOLZANO PARTE IL PROGRAMMA PER FAVORIRE L’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA.

23/set/2010 17.15.02 www.contributicasa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sono mille gli appartamenti che i cittadini potranno acquistare ratealmente , oppure affittare per poi riscattare al termine di dieci anni così dislocati: 330 a Bolzano, 120 a Merano e 66 a Bressanone.
la richiesta potrà essere inoltrata da tutti quei  nuclei famigliari con redditi  che vanno dai 20.100 ai 50 mila euro annui. Le case potranno essere costruite da enti senza fini di lucro come le cooperative, Ipes o comuni.

Le tipologie di acquisto sono essenzialmente due:
a)In primis  l’acquisto rateale, dove il prezzo d’acquisto corrisponderà al costo  sostenuto per la costruzione dell’immobile diminuito del contributo a fondo perduto erogato dalla Provincia. L’anticipo che si dovrà corrispondere  non potrà essere superiore al 25% del prezzo d’acquisto , che  dovrà essere saldato entro 10 anni dalla stipulazione della convenzione . Il prezzo d’acquisto è fissato 10 anni prima del pagamento del conguaglio finale, le rate sostanzialmente relative agli interessi avranno questi ultimi più bassi rispetto a quelli delle banche. Inoltre non è necessario il capitale iniziale che di regola è del 40% sul prezzo totale d’acquisto.
b) Parte delle abitazioni  possono essere destinate alla locazione per la durata di 10 anni ed al termine della locazione si potrà   riscattare l’alloggio al prezzo fissato all’inizio del periodo di locazione, sempre pari al costo di costruzione dell’immobile, diminuito del contributo a fondo perduto erogato dalla Provincia.

fonte www.contributicasa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl