Comunicato stampa

23/mag/2011 09.41.48 Fondazione IKAROS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

SUSSIDIARIETA’ E…

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

A Bergamo la Presentazione del V Rapporto sulla Sussidiarietà

 

 

Bergamo, lunedì 23 maggio 2011. Si terrà giovedì 26 maggio alle ore 21.00 la presentazione del V Rapporto sulla Sussidiarietà dal titolo “Sussidiarietà e…Istruzione e Formazione Professionale” a cura del Prof. Giorgio Vittadini, presso la Sala Alabastro del Centro Congressi di Bergamo.  Un evento organizzato dalla Fondazione IKAROS e dalla Fondazione per la Sussidiarietà, al quale parteciperanno anche Paolo Malvestiti, Presidente della Camera di Commercio di Bergamo, Gianni Rossoni, Assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Stefano Paleari, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo e Marco Stucchi, Presidente di Imprese&Territorio, moderatore sarà Daniele Nembrini, Presidente IKAROS.

 

Il mondo dell’Istruzione e della Formazione Professionale, attraversato oggi da un processo di riforma ancora in corso, si trova ad affrontare in prima linea il fenomeno del disagio giovanile nella sua forma più densa di conseguenze, che è la dispersione scolastica. I dati provinciali, ad esempio, dicono che ben il 28% degli studenti bergamaschi abbandona la scuola per tentare di entrare subito, il più delle volte impreparato, nel mondo del lavoro.

 

A partire da tale osservazione e dall’analisi dei due modelli a cui viene affidata oggi l’istruzione professionale (IPS e CFP), la Fondazione per la Sussidiarietà, in collaborazione con il Ceris-CNR (Istituto di ricerca sull'impresa e lo sviluppo del Centro Nazionale Ricerche), ha realizzato un complesso disegno di ricerca, basato su un’indagine quantitativa e qualitativa, che mira a verificare l’effetto di alcune variabili presenti in diversa misura nelle due realtà (la centralità della persona, il ruolo responsabile del formatore, un metodo di intervento che valorizzi l’esperienza, la relazione con il sistema imprenditoriale locale) sulla soddisfazione degli allievi, sui loro esiti lavorativi e sull’inserimento nella società.

 

Secondo l’indagine, condotta annualmente su un aspetto della vita sociale, economica o istituzionale del Paese, l’adozione di un’impostazione sussidiaria nell’Istruzione Professionale influisce sul successo formativo, sull’inserimento lavorativo e sull’inclusione sociale dei giovani diplomati qualificati; in particolare gli istituti formativi che pongono grande valore alla persona, alla sua accoglienza e al suo orientamento, favoriscono di gran lunga un ingresso adeguato al mondo del lavoro, tanto che mediamente sette ragazzi su dieci trovano un’occupazione entro sei mesi dal diploma.

 

La dispersione scolastica è un’emergenza che tocca inevitabilmente anche le imprese, sempre alla ricerca di profili giovani, competenti e appassionati al lavoro, perché entusiasti della vita. La rivalutazione del sistema scolastico non può far altro che influire positivamente anche sul futuro professionale dei giovani e conseguentemente sullo sviluppo delle aziende.

 

 

 

FONDAZIONE IKAROS

Via del Casalino, 18 – 24121 - Bergamo (Bg)
Tel. 035 246432 – Fax 035 4135198

www.fondazioneikaros.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl