Training Administration Management - Non è stato un buon addestramento? - di Virgilio Conti

22/ago/2011 17.14.58 Virgilio E. Conti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Training Administration Management

 

Non è stato un buon addestramento?

 

 

Nota allegata al fax:   RMO/00/V73; 16 Novembre 2000

Att.ne: Ernesto Sxxx - Marcello Axxx – Adriano Axxx – Giuseppe Rxxx

           Gianfranco Cxxx – Maurizio DEL Gxxx – Carlo Cxxx – Guido DE Fxxx

Rif.to:  C.I. ATZ-949 del 7/11/00

 

Oggetto: addestramento su Thrust Reverser dei motori CFM56-5B (aa/mm A 320/321) c/o 

               BFGoodrich Aerospace Aerostructures Group; Toulouse, 26 e 27 Ottobre 2000

 

Il corso in oggetto è stato inizialmente richiesto da IMO (rif.to IMO3/001 del 5/4/00), contestualmente ad analoghe sessioni per CF6-50/80 e PWJT8D-200, per fronteggiare necessità di addestramento proprie e segnalando l’interesse alla partecipazione di MGO; successivamente hanno richiesto di partecipare IGO, IRO e CTO.

Secondo le necessità segnalate da ingegneria il corso, da effettuarsi preferibilmente presso la facility del costruttore, doveva includere, in particolare, le parti seguenti:

·        descrizione elettrico-meccanica di sistemi e componenti

·        ricerca guasti e relative procedure di rimozione/installazione

·        regolazioni e prove

Una richiesta di training, conforme alle suddette indicazioni, è stata inoltrata da AZ (RMO) a:

CFMI in data 3 Maggio, 2000

Airbus Industrie in data 5 Maggio, 2000

Rohr/BFGoodrich in data 18 Maggio, 2000

La società CFMI ha risposto di non poterci fornire questa assistenza.

Airbus Industrie ha proposto il courseware su CDROM del corso base a/m A-321 e, per una trattazione più specialistica, ha suggerito di contattare Colin LAMPL, AZ Support Manager di Rohr/BFGoodrich.

Il 23 Maggio u.s. BFGoodrich Aerospace Aerostructures Group si rende disponibile per soddisfare la nostra richiesta e la trattativa viene portata avanti con il suddetto responsabile che propone ad AZ quanto segue:

Corso: Addestramento su Thrust Reverser dei motori CFM56-5B (A 320/321)

Località: Toulouse, Francia

Periodo: da stabilire tra le seguenti opzioni

- dal 18 al 29 Settembre

- 26, 27, 30, 31 Ottobre

- 1, 2, 3 Novembre

Durata: un giorno e mezzo

Contenuti: conformi a quanto richiesto da AZ; i sistemi di indicazione non saranno trattati

Agenda: tour della linea di produzione BFGA/AG

              visita del reparto riparazioni (con accesso al sistema Thrust Reverser)

              due sessioni di aula

Istruttori: Colin Lamph, AZ Support Manager, con l’assistenza di

               Alain Nacht, CFM56-5 Project Engineer

Lingua: inglese

Costo: F.O.C.; il corso è gratuito

Partecipanti: numero limitato ad un massimo di otto (successivamente elevato a nove)

 

La suddetta proposta viene comunicata, in data 10 Agosto 2000, agli enti interessati (IMO-MGO-IGO-CTO) che ne accettano contenuti, tempi e modalità.

Successivamente, questo ente provvede a curare le iscrizioni ed altri aspetti di logistica al fine di supportare il personale degli enti partecipanti.

 

Ciò premesso e con riferimento alla summenzionata C.I. ed alla allegata Relazione Tecnica IRO-00-010, ambedue pari oggetto, la seconda avente per riferimento “FAX RMO-FCO n° RMO/00/V28 del 10 Agosto 2000”, si osserva quanto segue:

 

1.      il corso è stato richiesto da RMO a BFGoodrich sulla base delle indicazioni fornite da IMO e di informazioni scambiate con gli altri enti coinvolti e con la stessa BFGoodrich;

2.      contenuti, tempi, ecc. sono stati concordati con BFGoodrich e con tutti gli enti interessati;

3.      sorprende che né i relatori né altri tecnici della società BFGoodrich Aerospace Aerostructures Group non dispongano delle “conoscenze peculiari e specialistiche” dell’impianto T/R del motore CFM56-5B;

4.      viceversa, non dovrebbe stupire il fatto che i necessari collegamenti operativo-concettuali tra T/R ed altri impianti di bordo dell’a/m (strumenti, elettrico, idraulico, ecc.) risultino poco familiari a chi progetta/produce componenti per conto del Costruttore del motopropulsore che, a sua volta, opera per conto del Costruttore dell’aeromobile;

5.      per quanto attiene alla iniziativa della modifica AZ su “Electrical Test Unit HIX-2001-OG Hispano Suiza” e relativo N.T.O. (No Technical Objection), della cui esistenza lo scrivente apprende soltanto dalla già citata Relazione Tecnica, si ribadisce che, pur comprendendo i problemi e l’urgenza correlati a tale modifica e condividendo la soddisfazione per la concessione del nulla osta alla modifica stessa, detto corso non prevedeva, nelle sue finalità dichiarate, dibattiti e/o incontri su temi di ingegneria/produzione ma includeva, piuttosto, gli aspetti di uno stage teorico/pratico per far fronte a carenze di know-how, formazione di nuovi assunti, ecc., segnalate dagli enti richiedenti.

 

Lo scrivente si è già attivato per ottenere, soprattutto in merito al punto 3, i necessari eventuali ragguagli da BFGoodrich.

Cordialmente

Virgilio Conti

 

 

RMO/00/V73

16/11/00

 

 

Training Administration Management

Le finalità didattiche della corrispondenza aziendale

                             

Si tratta di corrispondenza stralciata dal carteggio dell’attività che lo scrivente ha svolto, in Alitalia Linee Aeree Italiane, in qualità di coordinatore delle funzioni di addestramento e formazione, svolte da/o presso terzi, per il personale aeronautico di manutenzione e ingegneria.

 

Premesso che Alitalia dispone di strutture e funzioni interne preposte alla formazione del proprio personale, va detto che quel training che, per motivi di contratto in essere, convenienze logistico-economiche o opportunità operative, non può essere prodotto in casa, deve necessariamente essere commissionato a ditte esterne all'azienda.

Perciò, quando la domanda d’istruzione teorica, abilitazione pratica, aggiornamento o specializzazione, non trova una soluzione adeguata o conveniente in ambito aziendale, occorre rivolgersi al mercato esterno: costruttori aeronautici, compagnie aeree, ditte di manutenzione, scuole e istituti accreditati, ecc.

 

La documentazione di Training Administration Management pubblicata è stata sommariamente suddivisa per argomenti con i titoli

  • Varie
  • No payment no training
  • Training contract/agreement
  • Per-seat or classroom purchasing
  • Logistics                      
  • Payment
  • Ordini di acquisto training
  • Tagli e/o contenimenti finanziari
  • Offerta best and final
  • Stage teorico pratico
  • Acquisizione di corso
  • Improve communication
  • No more free training
  • Complaints and clarifications
  • Non è stato un buon addestramento?
  • Exploring training possibilities
  • Comunicazioni aziendali per attivazione di sessioni addestrative
  • Comunicazioni di training request
  • Status of payment and certificates
  • Training abdication
  • Aspetti organizzativi
  • Balance items to solve 
  •  

 

ed è disponibile su web utilizzando uno dei seguenti elementi di ricerca

 

·        training administration management 

·       il titolo  dell’argomento – esempio: balance items to solve 

·       http://www.comunicati.net/utenti/4612/1 

 

Tutto il materiale presentato attiene alla concreta gestione ed al coordinamento generale della predetta attività e viene pubblicato, salvaguardando diritti di privatezza di persone fisiche e d’impresa, al fine di permettere a studenti e neofiti di gestione aziendale, logistica e attività correlate, particolarmente nell’area di formazione e training, di visionare autentici documenti e comunicazioni aziendali e interaziendali, in lingua italiana e inglese, così da cogliere/apprendere metodologie e familiarizzare con espressioni e terminologie in uso.

Virgilio Conti

DaciaForceOne@gmail.com

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl