tesi di laurea

24/apr/2006 10.46.00 Braga Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giovedì 26 e venerdì 27 aprile 2006 si terrà una nuova sessione di laurea
del "Diploma Accademico di II livello in discipline musicali" dell'IMP
"Braga" di Teramo.

L'elenco dei laureandi é il seguente:

Caprioni Graziano Musica da camera La sottile linea di confine tra
musica "colta" e musica "di consumo"

Di Vincenzo Andrea Musica da camera Carlo Gesualdo Principe di Venosa:
il libro dei "Madrigali a 5 voci"
Analisi armonica, storica ed estetica

Lorenzetti Milena Pianoforte "Unità nella diversità", M. Cooper:
aspetti sull'op.110 di L. van Beethoven

Liberato Stefano Pianoforte Novità e tradizione in "Après une lecture
de Dante" di Franz Liszt

Susi Maria Laura Musica da camera La figura del viandante nei lieder
di Schubert su testi di Goethe

De Francesco Graziella Musica da camera Impronte violinistiche
nell'opera di ri-creazione di L. Dallapiccola

Paolone Raffaella Musica da camera L'evoluzione artistica di Bedrich
Smetana tra musica europea
e scuole nazionali :"Il Trio in Sol minore op.15"

Renzi Gianmarco Musica da camera L'influenza della musica europea e
della musica africana
sulle forme pre-jazzistiche

Paolone Francesco Musica da camera Claude Debussy musicien français:
genesi della "Sonate pour
violon et piano" dagli schizzi al lavoro compiuto

Patriarca Pietro Musica da camera Buona condotta

Mercoledì 26 aprile 2006 ore 16,00


Di Teodoro Domenico Pianoforte La salterella teramana e pescarese:
differenze e analogie

Bissanti Giuseppe Musica da camera Viaggio nel lied schbertiano
attraverso l'analisi del
ciclo della Winterreise

Campitelli Gabriella Musica da camera F. Schubert e la musica da
camera: "Andantino varié" op. 84 n.1


Bissanti Francesco Musica da camera Debussy, un nuovo linguaggio
musicale: gli "Studi"

Antoniani Tiziana Musica da camera La "Sonata per pianoforte e violino
in fa maggiore" op.24
"Primavera" di L. van Beethoven

Sciarra Stefania Musica da camera Connubio tra musica e poesia nelle
"Ariettes oubliées"
di C. Debussy su versi di P. Verlaine

Di Biase Maria Concetta Musica da camera Violino e pianoforte nelle
Sonate di Beethoven: aspetti della
relazione strumentale




Giovedì 27 aprile 2006 ore 9,30

Bernardone Valentina Violino Locatelli, il Paganini del XVIII secolo:
"L'arte del violino"

D'Antonio Antonio Violoncello Il nazionalismo in musica: A. Dvoràk e
il Concerto in Si minore
op.104 per violoncello e orchestra

Orlando Daniele Violino Le principali Scuole violinistiche del XX
Secolo

Pellegrini Antonio Musica da camera G. P. Telemann e il suo tempo

Tenaglia Andrea Oboe Le scuole oboistiche del 900 in relazione al
concetto di sonorità

Giansante Graziana Oboe L'oboe: tecniche di costruzione dell'ancia e
problematiche di
approccio alla strumento

Campitelli Nicola Flauto Il flauto in Italia

Bressan Marco Sassofono Da A. Sax a Brecker: Percorsi di uno strumento
a cavallo del '900"

Bruni Marco Flauto La cantabilità flautistica italiana: affermazione
di uno stile
L'opera 10 di A. Vivaldi

Scuccuglia Désirée Pianoforte Gaspard de la nuit : "Apparizioni
fuggitive, Lugubri ossessioni,
Fantasmi notturni". Ravel e le suggestioni di A. Bertrand

Pausa

Angelucci Daniele Musica da camera Erik Satie: la profondità della
leggerezza

Sperandii Stefano Pianoforte Beethoven: La Sonata op. 109

Di Felice Simone Pianoforte Un capolavoro lisziano "Après une lecture
de Dante"

Fantini Lorenzo Pianoforte Il pianismo di Mussorgsky tra Romanticismo
e modernità

Orlando M. Gabriella Musica da camera Le Sonate per clavicembalo di
Domenico Scarlatti

Di Tecco Francesca Musica da camera Sentimento e geometria nella
Sonata op.1 di Berg




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl