Al via il Progetto Europeo QALL-ME per lo sviluppo di una piattaforma multilingua di Question Answering europea

Al via il Progetto Europeo QALL-ME per lo sviluppo di una piattaforma multilingua di Question Answering europeaProgetto Europeo QALL-ME per lo sviluppo di una piattaforma multilingua di Question Answering europea Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea e di durata triennale, coinvolge università ed aziende europee (Italia, Regno Unito, Spagna e Germania) per lo sviluppo di un sistema integrato di QA (Question Answering) su piattaforma multilingua consultabile attraverso reti telematiche web e mobile.

24/lug/2006 10.19.00 UbiEst SpA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Progetto Europeo QALL-ME per lo sviluppo di una piattaforma multilingua di Question Answering europea

 

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea e di durata triennale, coinvolge università ed aziende europee (Italia, Regno Unito, Spagna e Germania) per lo sviluppo di un sistema integrato di QA (Question Answering) su piattaforma multilingua consultabile attraverso reti telematiche web e mobile.

La piattaforma  QALL-ME consentirà agli utenti dei quattro paesi europei coinvolti nel progetto di formulare  quesiti nella propria lingua (italiano, inglese, tedesco, spagnolo)  ed ottenere risposte esaustive direttamente sui propri telefoni cellulari,  attraverso un’interfaccia automatica in grado di formulare la sequenza esatta di parole che costituisce la risposta che sarà geo-referenziata e corredata da risorse multimediali (immagini, mappe, audio, ecc), diversamente dai motori di ricerca che restituiscono una lista di documenti in base ad interrogazioni keyword-based.

Il Consorzio QALL-ME raggruppa eccellenze accademiche europee negli studi sui linguaggi naturali, l’intelligenza artificiale e le tecnologie della conoscenza (ITC-irst di Trento, Università di Alicante, Università di Wolverhampton e DFKI di Kaiserslautern) e competenze industriali nel riconoscimento vocale, i servizi di call center e  lo sviluppo di applicazioni su piattaforme mobili (UbiESt SpA, WayCom e Comdata). UbiEst metterà a disposizione del progetto le proprie esperienze nella realizzazione di soluzioni mobile accessibili via SMS o connessioni wireless e di servizi basati sulla localizzazione geografica delle risorse oltre alle proprie tecnologie di georeferenziazione dell’informazione e di mapping.

 

I sistemi di Question Answering rappresenteranno per il Web Semantico (Semantic Web - SW) ciò che attualmente I motori di ricerca sono per il Web: il principale strumento users friendly per accedere a informazioni rilevanti ovunque, da chiunque, quando serve. Il Progetto QALL-ME prevede lo studio e l’implementazione di soluzioni innovative per l’interazione tra utenti (attraverso cellulari e PDA) e grandi banche dati di informazioni multilingua allo scopo di fornire un sistema semplice, immediato, basato sul linguaggio naturale ed ottimizzato per l’accesso veloce e l’interrogazione da dispositivi mobili.  La piattaforma sarà inoltre basata su algoritmi di auto-apprendimento con cui il sistema progressivamente “imparerà” attraverso le domande a fornire risposte sempre più precise e a scomporre interrogazioni complesse in più semplici query sulla banca dati di informazioni.

 

I sistemi di Question Answering sono attualmente al centro di studi e forti investimenti per l’enorme potenziale commerciale di applicazioni internet-based multilingua in grado di processare e interpretare il linguaggio naturale per l’estrazione e la strutturazione di informazioni provenienti da fonti diverse. Basti pensare a motori di ricerca locali, a piattaforme call center automatiche o a sistemi di e-learning. 

Con il Progetto QUALL-ME l’Europa si candida tra i player principali a livello globale nella ricerca e sviluppo di infrastrutture QA in ambito Web Semantico e Web services.

www.ubiest.com

 



 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl