Rivoluzione Digitale - Il Nuovo Registro Elettronico ACTALogix

05/giu/2014 12.29.40 Logix S.r.l. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Rivoluzione Digitale.

I Registri Elettronici ha come principali utilizzatori gli insegnanti, i quali hanno l’onere e progressivamente l’esigenza, di accedervi quotidianamente per inserire Voti, Assenze, Note, Compiti ecc. ed hanno la responsabilità delle informazioni che vengono messe a disposizione delle famiglie. "Sono i Docenti che si stanno facendo carico della piccola rivoluzione digitale in atto",

sostiene Marco Filetti (AD Logix s.rl.) " e spesso operano in situazioni non propriamente ideali, né da un punto di vista delle infrastrutture, né della formazione".

Inoltre, cosa tutt’altro che trascurabile, l’avviamento dei registri digitali si aggiunge alle normali attività di insegnamento, che richiedono, come è noto, tutta la loro preziosa esperienza ed il loro impegno. "Il team di ACTALogix è consapevole di tutte queste considerazioni, e dedica ogni sforzo per coniugare le esigenze informatiche con quelle operative, ricercando il giusto compromesso fra semplificazione e flessibilità ed evitando di imbrigliare i docenti nell’ennesima applicazione farraginosa e dozzinale" continua Marco Filetti (AD Logix s.rl.)

Non esiste una ricetta magica ed è difficile incontrare i punti di vista di tante persone diverse, ciascuna con una propria metodologia ed un differente punto di vista; è un processo che necessita continue revisioni e aggiornamenti, sempre che poggi su una corretta progettazione di base.

Secondo l'Ing. Augusto Lelli (Team Leader ACTALogix) "L’obiettivo dele Registro Elettronico ACTALogix è quello di creare un supporto dove gli insegnanti possono salvare tutte le informazioni che desiderano, in modo semplice, rapido, intuitivo e conveniente, senza stravolgere troppo tempi e ritmi di lavoro. Un volta inseriti, poi, tutti i dati rimangono a disposizione dei docenti, e possono essere condivisi, elaborati, aggregati, mediati in modo automatico e diventare oggetto di ricerche, report, statistiche ecc.."

Inseguendo questo obiettivo,  il team di ACTALogix ha operato delle scelte innovative:

ACTA è un sistema aperto: tutte le informazioni sono condivise dal personale scolastico senza barriere di profilo, sezioni o classi, fatta eccezione per i registri personali dei docenti (programmazione e voti);

I docenti hanno a disposizione un ricco menu di funzionalità indipendentemente dalla scelta della classe: obbligarli ad optare una lunga serie di scelte a cascata non aiuta il lavoro ed anzi disorienta l’utente costringendolo ad operazioni ripetitive e spesso inutili;

I docenti hanno a disposizione uno spazio in cui caricare l’archivio delle risorse personali: file elaborati al di fuori del sistema, contenuti prelevati da piattaforme esterne, documenti elaborati o completati direttamente sul sistema ACTA, collegamenti ipertestuali, ecc. Tutte queste risorse possono essere poi condivise con colleghi ed alunni inserendole come allegati a news, compiti ecc.

Esistono modalità diverse per l’inserimento dei voti a seconda che si preferisca assegnare voti individualmente o si preferisca valorizzare gli obiettivi formativi e/o per gruppi di alunni;

Sono stati introdotti semplici accorgimenti grafici per rendere più rapide ed intuitive alcune operazioni:

      Il registro personale può essere esportato in forma grafica, scegliendo quali alunni visualizzare e se mostrare i dati di dettaglio, quelli di riepilogo o entrambi;

      Barre colorate di riempimento indicano a colpo d’occhio gli alunni indietro con le interrogazioni;

      Contatori di medie e presenze sono visualizzati nei vari registri;

      Icone colorate e cangianti evitano di aprire documenti in cascata.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl