I ragazzi, la Scuola e lo stretto legame tra cibo, ambiente e tradizioni culturali. Appuntamento sabato 30 agosto 2014, ore 16, a Malalbergo (Bo)

26/ago/2014 16:10:29 redoffice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’idea progettuale di “Pizzichi di Ortica”, portato avanti dal Comprensorio Scolastico di Altedo - Malalbergo, si inserisce sul tema dell'Expo 2015 che vedrà protagonista l'alimentazione sana e sostenibile, in un'ottica di riduzione degli sprechi, di aumento della sicurezza alimentare e di recupero del valore nutrizionale del cibo. Appuntamento sabato 30 agosto 2014, ore 16, all’Auditorium di Malalbergo (Bo)

Il progetto è partito dallo studio scientifico, geografico e antropologico dell'ambiente di vita dei ragazzi, dove l’ortica è l’emblema di una  risorsa facilmente disponibile per tutti che in passato ha trovato posto nelle mense povere dei contadini come frutto della raccolta di erbe spontanee e ora è recuperata e reinventata alla luce dell’innovazione.

Le tematiche sono state rielaborate attraverso strumenti conoscitivi e comunicativi basati sull'utilizzo delle tecnologie digitali che hanno permesso di approfondire idee innovative e percorsi di formazione interdisciplinare sull’ambiente, la sua storia, le tradizioni e gli stili di vita. Coinvolgimento e partecipazione sono quindi le parole chiave del progetto “Pizzichi di ortica” che ha previsto itinerari diversi e  personalizzati dove gli studenti si sono espressi con creatività utilizzando una vasta strumentazione tecnologica.

Ecco i particolari del lavoro dei ragazzi e degli insegnati coinvolti in cinque gruppi di lavoro.

1. Ambito scientifico - La morfologia e le proprietà fisico-chimiche dell’ortica. 2. Ambito linguistico-gastronomico - Ricette in lingua straniera a base di ortica. 3. Ambito storico - Rappresentazione teatrale. 4. Ambito letterario - L’immagine letteraria dell’ortica. 5. Ambito artistico – Realizzazioni dei Laboratorio artistici.

La scuola è l’ambiente di elezione dove sollecitare e coinvolgere studenti, docenti e famiglie sugli  aspetti di una nuova  cittadinanza attiva e partecipata. Il progetto “Pizzichi di  ortica” è partito dallo studio scientifico, geografico e antropologico dell'ambiente di vita dei ragazzi, dove l’ortica è l’emblema di una risorsa facilmente disponibile per tutti che può essere recuperata e reinventata alla luce della innovazione. La scuola - e non dobbiamo dimenticare il grande contributo dell’Università di Ferrara con il Prof. Vincenzo Brandolini -  è stata protagonista di questo grande piano che ha permesso di lanciare un percorso culturale serio e parallelo al grande lavoro dell’Associazione Amici dell’Ortica, al fine di approfondire lo stretto legame che esiste tra cibo, ambiente e tradizioni culturali, anche grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali.

Per conoscere il progetto “Pizzichi di  ortica” l’appuntamento è per sabato 30 agosto 2014 alle ore 16 all’Auditorium di Malalbergo (Bo); vi sarà anche un’estrazione a sorte di un lettore mp3 tra i presenti e la premiazione con devices multimediali a tre progetti presentati dai ragazzi.

 

http://www.slideshare.net/ScuolaPizzichiOrtica

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl