Vincitori I Concorso di interpretazione violoncellista G.Braga

08/ott/2007 10.30.00 Istituto Musicale Pareggiato "G.Braga" Teramo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO-STAMPA

Sabato 6 ottobre 2007, con la premiazione e il concerto dei vincitori, si è concluso il I Concorso Internazionale di Interpretazione Violoncellistica "Gaetano Braga" - Città di Giulianova. Degli  8 concorrenti iscritti 6 hanno superato la prova eliminatoria e si sono confrontati nella prova finale: Amedeo Cicchese di Campobasso, Alberto Casadei di Rimini, Antonio D’Antonio di Roseto degli Abruzzi, Silvano Fusco di Atripalda, Albana Karaj di Durazzo-Albania, Gwendeline Lumaret di Bourg-en-Bresse-Francia.

La Commissione, composta dal presidente Alain Meunier, dal M° Antonio Castagna, dalla prof.ssa Elsa Evangelista, che ha sostituito il direttore del Conservatorio di Napoli Vincenzo De Gregorio, e dal M° Antonio Polidoro, ha assegnato il I premio a Gwendeline Lumaret, il II premio a Alberto Casadei e il III premio a Albana Karaj.

Il primo premio di Euro 1.500,00 è stato offerto dal Lions Club di Giulianova, il II premio di Euro 500,00 è stato messo a disposizione dall’organizzazione del concorso. La premiazione, svoltasi al Kursaal, è stata preceduta da un rinfresco offerto dal Lions Club. La manifestazione si è conclusa con il concerto dei tre vincitori.

L’Assessore alla Cultura del Comune di Giulianova Francesco Mastromauro ha posto l’accento sul rilievo internazionale del concorso sia per la presenza di Alain Meunier sia per la presenza di concorrenti stranieri. Ha inoltre espresso la volontà di istituzionalizzare il concorso e farne un appuntamento annuale del Comune di Giulianova per ricordare la figura di Gaetano Braga.

La Dott.ssa Nicoletta Pompizii, presidente del Lions Club di Giulianova, ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa  e il ruolo dei Lions in merito ad attività che promuovono i giovani e la cultura. Si è inoltre resa disponibile a collaborare con l’Amministrazione Comunale di Giulianova  nelle edizioni future del concorso. 

Il presidente della commissione Alain Meunier , parigino è stato Braga in una parentesi particolarmente significativa della sua vita artistica, ha espresso un giudizio molto positivo sulla manifestazione ponendo l’accento sul livello eccellente dei partecipanti e sulla piacevole scoperta della città di Giulianova.

Dopo il saluto del nuovo assessore all’Ambiente Francesco Caruso ha preso la parola il Direttore dell’Istituto Braga Antonio Castagna. La serata è stata brillantemente condotta dal M° Antonio Polidoro.

La prima edizione del premio, destinato a diventare un appuntamento di rilievo nel panorama della musica europea, parte dunque col piede giusto, con il rigore e l'attenzione che escludono categoricamente, per quanto si attiva in onore di Braga,  tutto ciò che sa di approssimazione e di provincialismo.

IL DIRETTORE

M° Antonio Castagna

_________________________________________________

Si allegano foto Meunier e foto Gwendeline Lumaret

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl