Preoccupazione per Medicina

04/dic/2008 18.46.01 SETI ITALIA Cocconi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Preoccupazione per Medicina



Bologna, 3 dic. - (Adnkronos) - "Preoccupazione" per il futuro del radiotelescopio di Medicina e' stata espressa dal consiglio della Provincia di Bologna che denuncia un "progressivo assottigliarsi dei budget annuali che vedranno per il 2009 una riduzione di investimenti pari ad un quarto di quanto assegnato nell'anno precedente". L'Assemblea di Palazzo Malvezzi e' allarmata inoltre dal fatto che ''il 50% del personale e' assunto a tempo determinato, come collaboratori e assegnisti di ricerca'' e ''rischia di non poter avere un rinnovo del contratto'', pur svolgendo un lavoro strutturale e mansioni fondamentali per la continuita' della stazione radio astronomica .



Tutto cio' potrebbe portare, rileva il consiglio provinciale in un ordine del giorno votato all'unanimita', la dirigenza Inaf (Istituzione nazionale di astrofisica) a decidere la chiusura della stazione di Medicina, che e' pure considerata ai vertici della ricerca scientifica mondiale nello specifico campo dell'astronomia. L'odg impegna, infine, ''la Giunta provinciale ad operarsi in ogni modo affinche' sia mantenuta integralmente questa importante esperienza scientifica collocata nel territorio provinciale''.



============================



Mi domando che fine farà il 64 metri di Cagliari e la radioastronomia italiana.



Tutta la nostra solidarietà all'IRA-INAF.





73 + Clear & dark skies!



Bruno Moretti Turri IK2WQA, Varese



SETI ITALIA Team G. Cocconi, IARA, SdR Radioastronomia UAI

http://cfivarese.altervista.org/SETI_ITALIA_Cocconi.html







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl