Parte la grande raccolta di tappi di plastica al Centro Le Mura - Ferrara

Da oggi a Ferrara è ancora più facile decidere di iniziare questa virtuosa pratica: infatti, nell'ambito del più ampio progetto "Vita da tappi" il Centro Commerciale Le Mura, con il patrocinio di un prestigioso network di soggetti pubblici, comprendente la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara, Città Bambina, Hera, Lipu, dà il via alla raccolta mettendo a disposizione della comunità tanti contenitori in galleria.

26/mar/2009 09.26.27 Indalo Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Parte la grande raccolta di tappi di plastica presso il centro commerciale Le Mura: tutti i cittadini sono invitati a raccogliere i tappi e a portarli negli appositi contenitori. Il ricavato della loro vendita verrà utilizzato per sostenere un progetto di solidarietà

 
Ci saranno gli appositi contenitori e lì sarà possibile per tutti conferire i tappi di plastica che verranno poi riciclati da una azienda specializzata.
Perché i tappi sono realizzati con un materiale (PE – Polietilene) diverso rispetto alle bottiglie stesse e hanno quindi una diversa modalità di recupero.
Ogni giorno consumiamo contenitori di plastica, come bottiglie di acqua o di bibite varie, barattoli o flaconi e raccoglierne i tappi richiede solo un po’ di attenzione, per metterli da parte e consegnarli poi negli appositi centri di raccolta.
Ormai sono in tanti a farlo: scuole, enti pubblici, associazioni, le stesse aziende di raccolta dei rifiuti. Da oggi a Ferrara è ancora più facile decidere di iniziare questa virtuosa pratica: infatti, nell’ambito del più ampio progetto “Vita da tappi” il Centro Commerciale Le Mura, con il patrocinio di un prestigioso network di soggetti pubblici, comprendente la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara, Città Bambina, Hera, Lipu, dà il via alla raccolta mettendo a disposizione della comunità tanti contenitori in galleria. La somma raccolta grazie alla vendita dei tappi verrà devoluta ad un’associazione onlus.
 
Un modo per sensibilizzare grandi E piccoli sull’importanza del riciclaggio e del recupero, per la salvaguardia dell’ambiente. Proseguono i Laboratori e il Concorso rivolto alle scuole
 
“Vita da tappi” è un progetto educativo che intende concorrere alla diffusione di comportamenti improntati al rispetto dell’ambiente e al corretto utilizzo delle sue risorse, offrendo ai più giovani l’opportunità di contribuire concretamente a migliorare la comunità in cui vivono.
Questo anche lo scopo dei laboratori rivolti a bambini e ragazzi, che hanno registrato un grande successo: prossimo appuntamento Domenica 29 marzoquandoall’interno della galleria del Centro Commerciale LE MURA di via Copparo 132 Ferrara, personale esperto insegnerà a realizzare opere e sculture con l’utilizzo di tappi di plastica. Durante i laboratori i ragazzi verranno coinvolti in giochi di abilità che prevedono l’esclusivo utilizzo dei tappi. Le opere realizzate durante i laboratori verranno esposte all’interno del centro commerciale fino al mese di maggio.
 
IL CONCORSO
I ragazzi e i bambini potranno realizzare, in classe, opere e sculture con l’utilizzo di tappi di plastica, che saranno anch’esse oggetto della mostra in galleria; le più significative saranno poi premiate nel corso di una cerimonia ufficiale.
L’idea è quella di contribuire a diffondere, in collaborazione con il mondo della Scuola, comportamenti improntati al rispetto dell’ambiente e a sensibilizzare sulle questioni relative allo sviluppo sostenibile e al contributo che ognuno, anche con piccoli gesti quotidiani, può fornire al miglioramento della qualità della vita del proprio territorio: ai partecipanti, infatti, viene offerto uno spunto di riflessione sui temi del recupero, del consumo oculato e della solidarietà.
Questo nella consapevolezza che anche un approccio più attento e ponderato nei confronti degli oggetti che usiamo quotidianamente, sia un modo per rendere possibile lo sviluppo sostenibile.
 
Si tratta quindi di una iniziativa composita che consente alle scuole, ai ragazzi, ma anche alle famiglie di impegnarsi in un progetto concreto, di acquisire consapevolezza rispetto al valore dei gesti quotidiani, di sentirsi protagonisti di una attività importante di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità.
Lo scopo è quello di promuovere il corretto utilizzo delle risorse, favorendo la riscoperta della manualità e della creatività, ma anche di dare il giusto valore all’operato delle Scuole, dei dirigenti scolastici, degli insegnanti e dei ragazzi per l’impegno profuso in ambito ambientale e dello sviluppo sostenibile.
 
 
Segreteria Organizzativa - Indalo Comunicazione
dott.ssa Cassibba Giuseppina
tel. 0425/659064 - fax 0425/659049 - mail: giuseppina.cassibba@indalo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl