Presentata l'offerta didattica dal Consorzio Università Rovigo per l'A.A. 2009/2010

17/lug/2009 10.58.58 Indalo Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per l’A.A. 2009/2010 il CUR - Consorzio Università Rovigo, propone 6 corsi triennali, 1 corso di laurea a ciclo unico, 2 corsi di laurea magistrale, 2 master e 1 dottoratoIl CUR - Consorzio Università Rovigo - presenta l’offerta didattica relativa all’anno accademico 2009/2010: sempre più forte il legame con la ricerca scientifica.  

 
Giovedì 16 luglio, alla presenza del Presidente Prof. Roberto Tovo, del Prof. Giancarlo Brizzante, dei componenti del CDA e dell’Assemblea dei Soci, il CUR - Consorzio Università Rovigo - ufficializza l’offerta didattica relativa all’anno accademico 2009/2010: i percorsi di studio, attivati in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Ferrara, sono estremamente diversificati. Nascono tutti, però, da uno studio attento delle esigenze, delle caratteristiche e delle problematiche attuali del mondo del lavoro, con l’obiettivo di formare professionalità capaci di rispondere alle attuali esigenze occupazionali e di essere quindi facilmente assorbite.
 
Evidente è il desiderio di fare un salto di qualità, rispondendo con prontezza ed efficacia alla domanda formativa che emerge non solo dal contesto provinciale, ma più in generale dal contesto nazionale ed europeo, così da realizzare un circuito di cooperazione tra sistema di formazione, sistema economico e mondo della ricerca. Oltre che nell’orientamento alle professioni, il segreto del CUR va cercato nell’attenzione agli studenti: l’Università rodigina, infatti, è particolarmente premurosa nel soddisfare le inclinazioni e le aspirazioni dei più giovani.
la sede universitaria rodigina infatti promuove la ricerca e investe su progetti di innovazione in settori all’avanguardia a livello nazionale. Tutto questo si riflette sulla qualità della formazione e garantisce agli studenti che decidono di compiere qui il loro percorso formativo un costante collegamento con le nuove frontiere in settori di grandissima attualità”.
Come spiega il Prof. Roberto Tovo, Presidente del CUR: “Anche quest’anno il CUR propone un’offerta formativa ampia, vicina alle richieste specifiche del mondo del lavoro e collegata alla ricerca scientifica. E’ proprio questo che caratterizza le scelte del CUR:
 
 
La principale novità riguarda la proposta di due percorsi formativi fortemente collegati alle esigenze espresse dal mondo del lavoro e dalla ricerca scientifica – 1 Laurea Magistrale e 1 Master – in un settore di grandissima attualità, nuovo, che non trova attualmente in Italia una adeguata risposta in termini di formazione.
Vengono infatti attivati:
 
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, con l’indirizzo in Progetto e Fabbricazione con i Materiali Polimerici. Con questo Indirizzo, l’Università di Padova, prima tra gli Atenei nazionali, vuole formare una figura professionale del tutto nuova, molto richiesta dalle imprese dei comparti manifatturieri di prodotti in materiale polimerico, assai numerose nel territorio nazionale e, soprattutto, nei distretti industriali del Nord.
 
Master in Advanced Engineering for Polymer Processing Industry: esperto di prodotto e di processo nella lavorazione dei materiali polimerici
Il nuovo Master è parte importante di un’offerta formativa nel campo delle tecnologie e dei sistemi per lo sviluppo e la fabbricazione di prodotti ad alto valore aggiunto realizzati in materie plastiche che non trova riscontro in altre Università italiane.

Il corso è organizzato dal Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale dell’Università di Padova, con una durata annuale e una metodologia didattica nuova e articolata che comprende stage e progetti da svolgere presso aziende. Grazie alla cooperazione tra laboratori dell’Università e industrie leader fornitrici e utilizzatrici della tecnologia, il Master si propone di formare una figura professionale molto richiesta dalle industrie manifatturiere che operano nella filiera dei prodotti in materiale polimerico, così numerose e significative nel territorio nazionale e, soprattutto, nei distretti industriali del Nord.

 Un’altra novità è il Dottorato in Diritto dell’Unione Europea che si propone di fornire una formazione che abbraccia le numerose problematiche relative sia all’applicazione dei trattati istitutivi, sia alla concreta applicazione del diritto derivato emanato nell’ambito delle varie politiche.
  
Proseguono i Corsi che – partiti lo scorso anno – rappresentano una risposta a livello regionale per la preparazione delle figure professionali degli educatori:
 
  • Corso di laurea magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi che si propone di preparare specialisti in grado di operare attraverso la lettura e il rilevamento sociale di bisogni educativi, socio-assistenziali, riabilitativi e formativi legati alla disabilità, al disagio, alla marginalità e all'handicap e di trovare occupazione, con funzioni di alta responsabilità, in istituzioni scolastiche,in agenzie di formazione professionale, in strutture socio-culturali e socio-educative di Enti locali, Regioni e Pubblica Amministrazione, nelle cooperative, nelle associazioni di volontariato, in aziende sanitarie e socio-sanitarie, ecc…
  • Corso di laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione, chesi propone di fornire conoscenze e sviluppare competenze per elaborare, realizzare, gestire e valutare progetti educativi sia nel settore pubblico che nel privato orientato ad interventi sociali e di comunità.
 
Vengono  riproposti: il Corso “storico” del settore medico/sanitario – Infermieristica - il Corso Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, e i Corsi triennali in Educazione Professionale nei servizi sanitari e in Diritto dell'economia e Governo delle Organizzazioni.
 
Per Ingegneria Informatica e per Tecniche di Radiologia Medica sono attivi solo il 2° e il 3° anno.
 
Prosegue il Master in Bonifica Idraulica e Irrigazione.
 
Di seguito, presentiamo uno specchietto riassuntivo dei percorsi di studio attivati dal CUR per l’anno accademico 2009/2010.
 
Corsi attivati in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova:
CORSI DI LAUREA TRIENNALE:
Ø      Educazione Professionale nei Servizi Sanitari

 

Ø      Scienze dell’Educazione e della Formazione
Primo indirizzo: “Educazione sociale e animazione culturale”
Secondo indirizzo: “Educazione della prima infanzia”
Ø      Infermieristica
Ø      Diritto dell'Economia e Governo delle Organizzazioni
Ø      Ingegneria Informatica (attivo il 2° e 3° anno)
Ø      Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia (attivo il 2° e 3° anno)
CORSI DI LAUREA MAGISTRALE
Ø      Programmazione e Gestione dei Servizi Educativi, Scolastici e Formativi
Curriculum: Direzione e Coordinamento dei Servizi Sociali ed Educativi
Curriculum: Direzione e Management nelle Istituzioni Scolastiche e Formative
Ø      Ingegneria Meccanica Indirizzo (5° anno) in progetto e fabbricazione con i materiali polimerici.
 
Le domande di preimmatricolazione possono essere presentate via Web dal 20 luglio fino alle ore 12,00 del 5° giorno lavorativo precedente la data della prova, che verrà pubblicata nell’avviso per l’ammissione.
 
Corsi attivati in collaborazione con l’Università degli Studi di Ferrara:
CORSI DI LAUREA A CICLO UNICO:
Ø      Magistrale in Giurisprudenza
DOTTORATO
Ø      Diritto dell’Unione Europea
 
Le domande di immatricolazione a questi corsi possono essere presentate a partire dal 15 luglio e fino al 30 settembre.
 
Master:
Ø      Bonifica idraulica e Irrigazione
Ø      Advanced Engineering for Polymer Processing Industry: esperto di prodotto e di processo nella lavorazione dei materiali polimerici.
 
 
CUR - Relazioni Esterne
Indalo Comunicazione
tel. 0425/659064 - fax 0425/659049
e-mail: relazioniesterne@uniro.it
 
 
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl