Crisi: rinviato il sit-in degli agricoltori a Montecitorio previsto per domani

Crisi: rinviato il sit-in degli agricoltori a Montecitorio previsto per domani COMUNICATO CONGIUNTO Crisi: rinviato il sit-in degli agricoltori a Montecitorio previsto per domani Cia, Confagricoltura e Copagri hanno deciso di rinviare la protesta che era prevista per domani a Roma davanti al parlamento: "in questa fase, vogliamo contribuire ad abbassare i toni, ma i problemi agricoli rimangono e andranno affrontati con equilibrio e tempestività".

14/dic/2009 13.16.23 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
COMUNICATO CONGIUNTO
 
[]  [] []
 

Crisi: rinviato il sit-in degli agricoltori
a Montecitorio previsto per domani
 
Cia, Confagricoltura e Copagri hanno deciso di rinviare la protesta che era prevista per domani a Roma davanti al parlamento: “in questa fase, vogliamo contribuire ad abbassare i toni, ma i problemi agricoli rimangono e andranno affrontati con equilibrio e tempestività”.
 
            Il previsto sit-in, promosso da Cia, Confagricoltura e Copagri, per richiamare l’attenzione sui problemi dell’agricoltura italiana e per una finanziaria inadeguata alla portata della crisi del settore sarà rinviato in altra data.
            Domani mattina, quindi -si legge in una nota congiunta delle Organizzazioni promotrici- gli agricoltori non scenderanno in piazza. I problemi della nostra agricoltura rimangono -spiegano Cia, Confagricoltura e Copagri- e bisognerà intervenire con misure idonee per salvare il settore, però in questa particolare fase della vicenda politica del paese, vogliamo dare il nostro fattivo contributo per un abbassamento complessivo dei toni.
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl