PER ANDAR CONTRO CORRENTE E RIDURRE LO SBALLO DEI FINE SETTIMANA A CHIOGGIA DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI DAL TITOLO “LA VERITA’ SULLA DROGA” E “LA VERITA’ SULL’ALCOL”.

PER ANDAR CONTRO CORRENTE E RIDURRE LO SBALLO DEI FINE SETTIMANA A CHIOGGIA DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI DAL TITOLO "LA VERITA' SULLA DROGA" E "LA VERITA' SULL'ALCOL".

14/apr/2010 17.07.46 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domani, 15 aprile, appuntamento a Chioggia, in Corso del Popolo alle ore 15.30 con i giovani volontari del gruppo “Amici di L. Ron Hubbard” con l’iniziativa di distribuzione opuscoli informativi della campagna Dico no alla droga. 

 Leggiamo sui giornali locali di controlli e sequestri di patenti, da verifiche effettuate nella provincia di Venezia, per elevati tassi di alcol e droga durante il fine settimana. Interventi che hanno lo scopo di prevenire e ridurre i danni legati alla guida in stato di ebbrezza.  E a lanciare un’altro  messaggio di prevenzione allo sballo con droga e abuso di alcol, in questi giorni ci sono anche i giovani volontari del gruppo “Amici di L. Ron Hubbard” con la distribuzione di opuscoli informativi dal titolo “La verità sull’alcol” e “La verità sulla droga”. E’ stata infatti effettuata nei giorni scorsi nei negozi e locali di piazza Ferretto a Mestre, una distribuzione, di centinaia di opuscoli informativi messi a disposizione gratuitamente dai volontari, ai commercianti della zona, ben felici di offrire ai loro giovani clienti gli opuscoli informativi. E domani sarà la volta di Corso del Popolo a Chioggia; punto d’incontro e vero cuore della città, luogo di animazione e socialità anche per le compagnie di giovani che arrivano dall’entroterra durate i fine settimana in cerca del divertimento. 

Visto l’evidente l’aumento dell’uso di sostanze e di consumo di alcol anche tra gli adolescenti, per i giovani volontari del gruppo “Amici di L. Ron Hubbard” da anni attivi nella prevenzione alla droga  con la campagna Dico No alla droga, è determinante creare un’adeguata  informazione per evitare che sempre più ragazzi facciano uso di droga e si attacchino alla bottiglia per lo sballo nei fine settimana. ”E’ ora di andare contro corrente”, sostiene Noemi, una delle giovani volontarie, “non è giusto che si debba morire al rientro da una discoteca a causa di coloro che vogliono lo sballo. Il costo è troppo elevato, sono vite umane. Ed è per  questo che abbiamo deciso di fare qualcosa di più, oltre  al fatto di parlare con gli amici,  mettendo a disposizione dei ragazzi  più verità sulla droga e sull’alcol. Lo facciamo attraverso l’informazione: gli opuscoli forniscono dati statistici, informazioni sugli effetti collaterali delle sostanze e testimonianze, tutte informazioni che inducono alla comprensione e ad una maggiore presa di responsabilità.”   

Tra le statistiche riportate troviamo dati allarmanti. In Italia, risulta che 4 morti su dieci sono dovute ad incidenti avvenuti perché il conducente era in stato di ebbrezza. Gli incidenti per stato di ebbrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. In Italia l’alcol è responsabile di almeno 24,000 morti ogni anno.

Milioni di opuscoli come questi sono stati distribuiti a milioni di persone in tutto il mondo in 22 lingue. Gli opuscoli distribuiti gratuitamente dai volontari, sono pubblicati dalla Foundation for a Drug-free World, un’organizzazione non-profit di pubblico beneficio con sede a Los Angeles. Oltre ad invitare chiunque lo desideri, a ritirare la copia degli opuscoli informativi, domani in Corso del Popolo a Chioggia, i volontari segnalano anche il sito www.drugfreeworld.org disponibile per ulteriori richieste gratuite di opuscoli o per maggiori  informazioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl