comunicato stampa: Pedrizzi Presidente Gruppo Lazio

comunicato stampa: Pedrizzi Presidente Gruppo Lazio UCID: PEDRIZZI PRESIDENTE REGIONALE DEL LAZIO Nei giorni scorsi si è riunito il Consiglio Direttivo del Gruppo Regionale del Lazio della UCID alla presenza di S.E. Rev.ma il Cardinale Giovanni Battista Re e di S.E. Mons.

15/mag/2010 09.41.08 UCID - Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UCID: PEDRIZZI PRESIDENTE REGIONALE DEL LAZIO

 

Nei giorni scorsi si è riunito il Consiglio Direttivo del Gruppo Regionale del Lazio della UCID alla presenza di S.E. Rev.ma il Cardinale Giovanni Battista Re e di S.E. Mons. Paolo Schiavon. Il Consiglio all’unanimità ha votato per l’elezione a Presidente del Sen. Dott. Riccardo Pedrizzi.

 

Il Sen. Pedrizzi ha dichiarato:

 

“Vorrei innanzitutto rivolgere i miei ringraziamenti a tutti coloro che si dedicano alle attività dell’Ucid con passione e dedizione e che nel mio ruolo avrebbero potuto fare come e meglio di me eppure hanno voluto che fossi io ad assumere questa grande responsabilità. Un ringraziamento lo voglio rivolgere al Cardinale Re, mio punto di riferimento, religioso, sociale e politico, non solo nelle mie attività svolte per l’Uhttp://www.comunicati.net/allegati/50898/Comunicato UCID.doc a lui mi lega un’amicizia forte che dura da venticinque anni, della quale vado orgoglioso. Figure come le sua hanno contribuito a far crescere l’Ucid.

Oggi, alla luce della crisi finanziaria che ci riserva sempre nuove e spiacevoli sorprese, la Dottrina Sociale della Chiesa ci apre spazi incommensurabili di azione, soprattutto ora che i più grandi economisti, a cominciare dal premio nobel Amartja Sen, concordano con l’orientamento del magistero della Chiesa.La riscoperta, dunque, della dottrina sociale della Chiesa e dell’etica nella finanza rappresenta oggi una proposta attuale di fronte ai disastri prodotti dalla finanza speculativa del Terzo Millennio. In particolare l’Enciclica di Benedetto XVI, dopo aver fatto una diagnosi, propone anche la terapia, come del resto, già accadeva nel secolo scorso, quando la Rerum Novarum e soprattutto la Quanta Cura di Pio XI lanciava l’allarme sulla finanziarizzazione dell’economia.

Oggi l’Ucid, alla luce dell’attualità della sua cultura politica ed economica, può svolgere un ruolo importante per offrire ancoraggi, puriti di riferimento, spunti per analisi originali e proposte attuali e moderne.

Sul piano territoriale, il compito all’Ucid sarà quello di consolidare l’associazione, rafforzare i legami con i vescovi delle diocesi locali, essere presente negli organismi ecclesiali, allacciare rapporti con le associazioni di categoria imprenditoriali, Confindustria in testa. A queste associazioni noi possiamo dare un’anima e un’etica.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl