VIABILITA': BRACCIANO (RM), DA GIUGNO CENTRO URBANO OFF-LIMITS PER MEZZI PESANTI

Grazie all'ordinanza n. 6 del 7 giugno 2010 emessa dalla Provincia di Roma, a partire dal mese di giugno è interdetto il transito nelle vie di competenza provinciale che immettono al centro urbano di Bracciano ai veicoli che superino (a pieno carico) le 6,5 tonnellate.

11/giu/2010 12.17.09 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Su richiesta dell’Amministrazione, la Provincia di Roma ha emesso un’ordinanza che interdice il transito ai veicoli oltre le 6,5 t, a esclusione dei Cotral e degli scuolabus.

Un centro cittadino più vivibile e meno intasato dal traffico. Grazie all’ordinanza n. 6 del 7 giugno 2010 emessa dalla Provincia di Roma, a partire dal mese di giugno è interdetto il transito nelle vie di competenza provinciale che immettono al centro urbano di Bracciano ai veicoli che superino (a pieno carico) le 6,5 tonnellate. Esclusi dal provvedimento bus del Cotral e scuolabus. L’iniziativa, richiesta con forza dall’Amministrazione comunale, mira a evitare le situazioni di disagio per la circolazione e per la vivibilità del paese, legate al frequente transito di tir, pullman turistici e mezzi pesanti in generale nelle vie del centro. Con questa ordinanza, tali mezzi avranno la possibilità di avvicinarsi al centro urbano fruendo, però, di percorsi alternativi che eviteranno di intasare le vie centrali di Bracciano. Un provvedimento, questo, che non solo avrà positive ripercussioni sulla viabilità e sulla vivibilità del nostro bel paese, ma che offrirà anche ai tanti visitatori che giungono in pullman l’occasione di conoscere meglio la cittadina e godere appieno delle sue bellezze e dei suoi servizi, visto che si dovrà percorrere qualche passo a piedi ‘in più’ per raggiungere il centro.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl