Maltempo: scatta l'allarme grandine. Primi danni per frutteti e ortaggi

Primi danni per frutteti e ortaggi La Cia segnala conseguenze soprattutto nelle regioni del Nord, dove l'ondata di maltempo si sta abbattendo in maniera pesante e dovrebbe proseguire anche nei prossimi giorni.

15/giu/2010 17.42.28 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Maltempo: scatta l’allarme grandine. Primi danni per frutteti e ortaggi
 
La Cia segnala conseguenze soprattutto nelle regioni del Nord, dove l’ondata di maltempo si sta abbattendo in maniera pesante e dovrebbe proseguire anche nei prossimi giorni.
 
Grandina in molte zone del Paese e vengono distrutti raccolti, in particolare frutteti e campi a cielo aperto coltivati ad ortaggi. E così i problemi per i produttori, che stanno già vivendo un momento di grande incertezza, si fanno sempre più gravi. E’ quanto sottolinea la Cia-Confederazione italiana agricoltori allarmata per le conseguenze che può avere l’ondata di maltempo che dovrebbe proseguire anche nei prossimi giorni soprattutto sulle regioni del Nord.
In queste ultime ore si registrano danni pesanti alle colture. Siamo nell’ordine di decine di milioni di euro. Soprattutto le grandinate hanno mandato in fumo il lavoro dei nostri produttori ortofrutticoli. Uno scenario che non ha finora risparmiato alcuna regione del Settentrione, visto che il maltempo si è abbattuto a macchia di leopardo. E gli effetti possono risultare addirittura irreversibili quando vengono colpiti i frutteti. Gli agricoltori rischiano di raccogliere solo tra un paio d’anni.
E’, quindi, allarme soprattutto per il settore dell’ortofrutta che, proprio a causa di violente grandinate, ha subito effetti pesantissimi. In alcune zone la produzione di frutta estiva (pesche, albicocche, susine) registra un taglio di quasi il 10 per cento. Stesso discorso per gli ortaggi: molte le colture (pomodoro, melanzane, insalate, zucchine, peperoni) devastate.
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl