PARTECIPAZIONE: BRACCIANO (RM), INAUGURATO TORRIONCINO SENTINELLA E AVVIATO IL BILANCIO PARTECIPATIVO 2010

19/lug/2010 14.03.21 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’incontro è stata l’occasione per illustrare le iniziative di partecipazione intraprese e presentare quelle future.

Si è tenuta sabato scorso la tanto attesa inaugurazione del Torrioncino della Sentinella. L’antico torrione, posto in fondo a via della Sentinella e parte delle fortificazioni urbane realizzate dalla famiglia Orsini alla fine del XV secolo, è stato oggetto di lavori che hanno riguardato la verifica delle sue condizioni statiche, il restauro del paramento murario, la realizzazione dell’impianto di illuminazione e d’irrigazione e la sistemazione del verde. Il Torrione della Sentinella è un luogo molto amato dalla cittadinanza che ha seguito i lavori con particolare attenzione e che è intervenuta numerosa all’inaugurazione, assieme a molti esponenti della Giunta, del Consiglio comunale e dei Consigli di Quartiere e di Frazione, guidati dal Sindaco Giuliano Sala; e dalla Consigliera delegata al Centro Storico, Paola Lucci. Presenti anche l’Architetto Cecilia Sodano, curatrice del restauro, e Angelo Correnti in rappresentanza della Bracciano Ambiente SpA, la quale, attraverso un’apposita sponsorizzazione, si prenderà cura del verde del Torrioncino.

L’inaugurazione è stata anche l’occasione per la presentazione di due progetti legati al Bilancio Partecipativo dello scorso anno, nell’ideale fil rouge che vede la partecipazione come pratica per tornare a vivere vecchi spazi, veder realizzati i propri progetti e proporne di nuovi.

Il primo dei due progetti riguarda l’attivazione della Banca del Tempo: un’iniziativa che consentirà uno scambio gratuito di ‘tempo’ e di prestazioni fra i cittadini che parteciperanno all’iniziativa. Ciascun aderente, infatti, mette a disposizione qualche ora per dare a un altro una certa competenza. Le ‘ore’ date vengono ‘calcolate’ e ‘accreditate’ (o ‘addebitate’ se si riceve la prestazione) nella Banca, dando diritto a dare e/o ricevere altri servizi in cambio. Mercoledì 21 luglio, alle ore 9 presso la Biblioteca comunale, ci sarà una riunione del gruppo proponente (aperta a tutti coloro che fossero interessati a partecipare al progetto) in vista del mese di prova del servizio che si svolgerà a settembre.

La seconda iniziativa riguarda invece la realizzazione di un sentiero dell'antica via dell'acqua che collegava la sorgente della Fiora alla Cisterna e di lì alla via Circumlacuale e alle antiche Ferriere. Un progetto di recupero della memoria storica del paese e della sua archeologia industriale, considerando che anticamente Bracciano era un fiorente centro artigianale per le lavorazioni della carta e del ferro, legate proprio allo sfruttamento dell’acqua come energia motrice. Il progetto prende spunto dalla proposta votata dai cittadini nel Bilancio Partecipativo 2009 di creare un percorso pedonale dal Centro storico al lago che, viste le difficoltà di realizzazione, trova in questa iniziativa un primo step in attesa che si possa realizzare anche la proposta originaria. Nel dettaglio, sarà bonificato un tratto dell’antico sentiero che collega la Cisterna alla Circumlacuale (attualmente impraticabile) e sarà creata una segnaletica dedicata sia indicativa del percorso sia descrittiva dei suoi diversi punti d’interesse.

Infine, è stato dato il via al nuovo percorso del Bilancio Partecipativo 2010 che quest’anno vedrà il Comune avvalersi della collaborazione della Fondazione Logos P.A.: una struttura specializzata nell’affiancamento delle Istituzioni nelle pratiche partecipative, che curerà la raccolta e l’elaborazione delle proposte e delle votazioni dei cittadini, predisponendo anche un sistema di voto elettronico. Attualmente sono intanto in distribuzione le schede per esprimere le proprie proposte in cinque ambiti (Sociale, Ambientale, Giovanile, Culturale e Programmazione opere pubbliche), indicando anche dei suggerimenti per lo sviluppo del paese e, qualora lo si volesse, una proposta progettuale più articolata per la realizzazione di un progetto o di un’opera. Una volta compilate, le schede andranno riconsegnate presso l’Ufficio relazioni con il Pubblico (Urp) di piazza IV novembre, ma presto la modulistica sarà disponibile anche on-line sul sito del Comune. Anche quest’anno, il processo partecipativo si realizzerà con un finanziamento della Regione Lazio.

E sabato 24 luglio prosegue il ciclo d’incontri con la cittadinanza, con la presentazione, da parte della ditta aggiudicataria dei lavori, del progetto di costruzione del nuovo Centro civico che sorgerà a Bracciano Nuova. Appuntamento in Aula consiliare, alle 18: la cittadinanza e la stampa sono invitati a partecipare.

Per maggiori informazioni: www.comune.bracciano.rm.it oppure partecipazione@comune.bracciano.rm.it o info@logospa.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl