Quote latte

Allegati

21/lug/2010 19.45.26 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quote latte: il governo non ha più la maggioranza

Il provvedimento sulla proroga delle rate va ritirato

 

Il presidente della Cia Giuseppe Politi: dopo il parere negativo della commissione Politiche comunitarie e il voto contrario di quella Agricoltura della Camera, l’'esecutivo deve prendere atto che la misura è illegittima.

 

“Il parere negativo in commissione Politiche comunitarie e il voto contrario di quella Agricoltura della Camera dimostrano che il provvedimento sulla proroga del pagamento delle rate sulle multe delle quote latte è illegittimo e che, quindi, deve essere abbandonato dal governo”. Lo ha affermato il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi.

            “Il governo -aggiunge Politi- su questo tema non ha più la maggioranza, visto che anche al suo interno ci sono posizione molto differenziate. Bisogna, di conseguenza, porre al più presto fine a questa vicenda che ha soltanto causato polemiche in Italia e la risentita reazione dell’Ue Un intervento attraverso il quale si vogliono premiare esclusivamente i furbi. Noi domani scenderemo in piazza a Roma davanti alla Camera e ribadiremo con forza la nostra contrarietà a questa misura che va cancellata dalla manovra finanziaria. La nostra confederazione è per la legalità e il rispetto della legge”. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl