Maltempo: danni all'agricoltura

Allegati

24/lug/2010 16.51.09 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

Maltempo: danni all’agricoltura per decine di milioni di euro

La Cia segnala pesanti conseguenze per l’ortofrutta e la vitivinicoltura, in particolare nel Nord. Le colture devastate da nubifragi, vento e grandine. Colpite anche serre e stalle. Molti gli smottamenti dei terreni.

Il maltempo che si è abbattuto sulla nostra Penisola, soprattutto nelle regioni del Nord (in special modo in Veneto e Lombardia) in alcune del centro, ha causato in agricoltura danni per decine di milioni di euro. La pioggia violenta, i nubifragi, la grandine, il vento e le trombe d’aria hanno devastato intere colture, in particolare ortofrutta. Conseguenze gravi anche per alcuni vitigni, dove c’è il rischio di  non vendemmiare. A sottolinearlo è la Cia-Confederazione italiana agricoltori che ha avviato un monitoraggio sull’intero territorio colpito dalle intemperie, in maniera da avviare subito le procedure per la calamità naturale.
Oltre alle colture, il maltempo (soprattutto la pioggia torrenziale e il fortissimo vento) -avverte la Cia- ha provocato danni ingenti alle strutture aziendali, in particolare stalle e serre. Fuori uso anche molti macchinari. Inoltre, ci sono stati diversi smottamenti dei terreni che hanno reso impraticabili le strade rurali. Ad essi si aggiungono le frane che hanno distrutto colture a vite ed oliveti. Danni pure per il mais.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl