Il vaccino Tat: analisi ad interim della sperimentazione di fase II in soggetti HIV+

Il vaccino Tat: analisi ad interim della sperimentazione di fase II in soggetti HIV+ Pubblicati i dati della sperimentazione terapeutica di fase II del vaccino Tat su soggetti HIV+ Pubblicata oggi su PLoS ONE (www.plosone.org) l'analisi ad interim della sperimentazione terapeutica di fase II randomizzata del vaccino Tat condotta su 87 soggetti HIV+ in trattamento efficace con la terapia antiretrovirale (HAART).

12/nov/2010 10.00.54 AdMaiora Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ISSPubblicati i dati della sperimentazione terapeutica di fase II del vaccino Tat su soggetti HIV+

Pubblicata oggi su PLoS ONE (www.plosone.org) l’analisi ad interim della sperimentazione terapeutica di fase II randomizzata del vaccino Tat condotta su 87 soggetti HIV+ in trattamento efficace con la terapia antiretrovirale (HAART).

I risultati del trial sponsorizzato dall’ Istituto Superiore di Sanità e condotto dal Centro Nazionale AIDS mostrano un significativo miglioramento della funzionalità del sistema immunitario nei soggetti vaccinati. In particolare si è registrata nei soggetti vaccinati una riduzione dell’immunoattivazione ed un aumento deli linfociti T CD4+, delle cellule B e delle cellule T regolatorie, cambiamenti non osservati in un gruppo di riferimento e parte di uno studio osservazionale parallelo. “Il vaccino Tat - conclude la Dott.ssa B. Ensoli  direttrice del Centro Nazionale AIDS - appare essere uno strumento promettente per migliorare il trattamento dell’infezione da HIV-1”.

Lo studio di fase II, attualmente in corso in Italia in 11 centri clinici, sta proseguendo con un ampliamento del numero di pazienti da arruolare da 128 a 160 e un allargamento dei criteri di inclusione dello studio.

Le informazioni ufficiali sul vaccino Tat e sul programma di ricerca della Dott.ssa Ensoli sono reperibili sui siti web http://www.hiv1tat-vaccines.info/italian/index.php e www.iss.it, oppure telefonando al Telefono Verde AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità (tel. 800.861.061, dalle ore 13:00 alle ore 18:00). Il Telefono Verde AIDS dal 12 novembre al 10 dicembre 2010 amplierà l’orario di apertura dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Inoltre, nella fascia oraria tra le ore 10:00 e le ore 16:00 sarà presente un esperto in lingua inglese.

National AIDS Center
Istituto Superiore di Sanità
Viale Regina Elena, 299
00161 Roma

Responsabile Pubblicazione
Ad Maiora 
Roma - Milano - San Francisco
http://www.admaiora.com
Phone: +39 0677203200 | Fax: +39 0677203136
Email: ufficiostampa@admaiora.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl