Latte Ue: la proposta di riforma è un passo avanti, ma occorre aprire un serio confronto per risolvere i problemi dei produttori

12/set/2010 14.41.44 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Latte Ue: la proposta di riforma è un passo avanti, ma occorre
aprire un serio confronto per risolvere i problemi dei produttori
 
La Cia mette in evidenza alcuni aspetti del progetto presentato dalla Commissione. Importante il rilancio del ruolo dell’interprofessione. Va in particolare affrontata la questione della programmazione produttiva.
 
La proposta di riforma del latte, approvata oggi a Bruxelles dalla Commissione europea, è sicuramente un passo avanti per raggiungere importanti provvedimenti per il settore, anche se alcuni aspetti vanno approfonditi e discussi. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori per la quale su un argomento così rilevante, oggetto di tensioni e proteste, e ormai in prossimità della cessazione del regime delle quote, occorre aprire un confronto serio nell’ambito della riforma Pac post 2013.
Per la Cia, il rilancio del ruolo dell’interprofessione, previsto dalla proposta dell’Esecutivo Ue, è fondamentale per il settore lattiero, soprattutto in quei Paesi come l’Italia dove questa risulta difficile e sporadica.
In egual modo è importante tutta la parte riguardante le relazioni contrattuali tra produttori e trasformatori. Anche se la proposta di obbligatorietà dei contratti sarà facoltativa per gli Stati membri. Per questo la Cia auspica che l’Italia lavori in questa direzione per permettere agli allevatori relazioni contrattuali che li garantiscano nei loro rapporti economici con l’industria.
È, però, sicuramente negativo il fatto che non sia stato affrontato il problema della programmazione produttiva, elemento importante per il nostro Paese e per lo sviluppo concreto delle nostre produzioni di qualità (Dop, Igp).
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl