CORTEI, SANTORI (PDL) «NO A RINVIO SINE DIE REGOLAMENTAZIONE DEFINITIVA»

09/dic/2010 16.53.38 Fabrizio Santori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

CORTEI, SANTORI (PDL) «NO A RINVIO SINE DIE  REGOLAMENTAZIONE DEFINITIVA»

 

«Accogliamo con sollievo, insieme alle centinaia di migliaia di romani e pendolari che ogni giorno rimangano intrappolati nel traffico, la notizia della moratoria dei cortei firmata questa mattina davanti al Prefetto. Il senso di responsabilità ha persuaso tutte le parti, anche sulla base del principio di autoregolamentazione, a salvaguardare almeno in questo periodo le esigenze primarie dei cittadini, degli operatori commerciali e del turismo, e la stessa vivibilità quotidiana della città.

Ma è fondamentale, come ha sottolineato lo stesso sindaco Alemanno, che questa tregua non venga usata solo come un escamotage per rinviare alle “calende greche” la regolamentazione definitiva e condivisa della materia, ormai indifferibile. Se la moratoria natalizia è utile e giusta, insomma, è però indispensabile già entro l’inizio del 2011 sciogliere e superare le riserve che si frappongono alla soluzione definitiva della disciplina dei cortei, trovando un equilibrio nuovo che tuteli i diritti sia di coloro che manifestano, sia di coloro che si muovono e vivono la città quotidianamente. Senza rimandare sine die la soluzione di una questione che sta a cuore a tutti i romani, al di là di qualunque schieramento politico».

 

Lo dichiara Fabrizio Santori, presidente della commissione Sicurezza di Roma Capitale

 

Roma, 9 dicembre 2010

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl