Maltempo: il grande freddo distrugge le coltivazioni di ortaggi Disagi nelle campagne. La neve ostacola il trasporto di latte e di foraggi

15/dic/2010 12.05.51 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Maltempo: il grande freddo distrugge le coltivazioni di ortaggi
Disagi nelle campagne. La neve ostacola il trasporto di latte e di foraggi
                                                                        
La Cia lancia l’allarme: gli orti a cielo aperto hanno subito gravi danni. Difficoltà nei collegamenti nelle zone rurali. Molte le strade campestri che risultano impraticabili.
 
E’ emergenza gelo per le campagne italiane. L’improvviso cambiamento del tempo di questi giorni, con il ritorno del freddo, con le gelate in tutte le regioni e abbondanti nevicate, sta causando danni e pesanti disagi per gli agricoltori. Gravi le conseguenze per gli ortaggi a campo aperto e per la floricoltura. A sottolinearlo è la Cia-Confederazione italiana agricoltori allarmata per i riflessi negativi su un settore che già fa i conti con una perdurante crisi.
Le gelate (specialmente nelle ore notturne e della prima mattinata) stanno avendo pesanti effetti sui campi. Secondo la Cia, a subire i danni maggiori è, comunque, il settore degli ortaggi. Sono andate distrutte molte coltivazioni invernali: i cavolfiori, cavoli, broccoli spinaci, insalate, verze, cicorie, radicchio. Nessun allarme, al contrario, per frutta come mele, pere, kiwi e alcuni tipi di agrumi che sono stati raccolti.
Una situazione difficile che si aggiunge a quella causata nelle settimane scorse dalla pioggia, che si è abbattuta con grande intensità e ha provocato allagamenti nei terreni agricoli. Tantissime sono state le aziende invase dalle acque. Molti sono stati gli smottamenti.
Dal canto suo, le copiose nevicate di queste ultime ore -sottolinea la Cia- hanno praticamente reso impraticabili molte strade di campagna che conducono alle imprese agricole e ai territori rurali. Sono ancora una volta a forte rischio gli approvvigionamenti (mangime e foraggio) per il bestiame, mentre si cominciano a verificare difficoltà nel trasporto del latte.
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl