Carburanti: il Governo fa figli e figliastri.Gli agricoltori non hanno il bonus

Gli agricoltori non hanno il bonus 27 dicembre 2010 Carburanti: il Governo fa figli e figliastri Gli agricoltori non hanno il bonus Il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi, commenta la notizia che il Governo avrebbe concesso il "bonus benzina" per i distributori, e lamenta il mancato analogo intervento per il gasolio agricolo.

27/dic/2010 18.33.00 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
27 dicembre 2010
 
Carburanti: il Governo fa figli e figliastri
Gli agricoltori non hanno il bonus
 
Il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi, commenta la notizia che il Governo avrebbe concesso il “bonus benzina” per i distributori, e lamenta il mancato analogo intervento per il gasolio agricolo.
 
 
“Abbiamo chiesto l’intervento del Governo per alleggerire un minimo gli asfissianti  costi di produzione per le imprese agricole, rintroducendo almeno il bonus sui carburanti, ad oggi ci è stato negato. Tra l’altro, più si abbassano le temperature e maggiore è il dispendio per riscaldare le serre. Insomma, per l’agricoltura piove sul bagnato. Ora apprendiamo, da notizie di stampa, che il Governo avrebbe concesso il bonus benzina scongiurando così la serrata dei benzinai: ovviamente non entro nel merito delle legittime istanze dei benzinai, ma l’Esecutivo applica la regola di ‘figli e figliastri’”. Questo il commento del presidente della Cia, Giuseppe Politi, sull’intervento che il Governo starebbe concedendo a favore dei benzinai.
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl