ComSt - Pomezia: continua la protesta dei lavoratori DI.MA. Manifestazione lunedì 7 marzo sotto al Comune.

Allegati

03/apr/2011 12.04.32 Ufficio Stampa Punto a Capo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

Pomezia: continua la protesta dei lavoratori DI.MA.       
I Sindacati: “Dal Di Mario solo atteggiamenti irresponsabili!”. Il Sindaco con gli operai. 
Manifestazione lunedì 7 marzo sotto al Comune.
Dopo la manifestazione dei giorni scorsi svolta sotto la sede della società DI.MA Costruzioni a Pomezia, si intensificano le iniziative di lotta dei dipendenti.
La Feneal Uil, la Filca Cisl e la Fillea Cgil territoriali lanciano l’allarme sulla tenuta occupazionale e finanziaria della società DI. MA. Costruzioni di Pomezia. 
Sono 194 i dipendenti dell’azienda che devono ancora percepire il salario di dicembre 2010, gennaio e febbraio del 2011, preoccupati anche per l’alone d’incertezza che regna sul futuro dell’impresa. Oltre al mancato riconoscimento delle retribuzioni maturate dai lavoratori, l’impresa ha disatteso l’accantonamento in cassa edile delle competenze economiche relative alla tredicesima mensilità, si tratta di un’altra tegola sul capo dei dipendenti.
In questa delicata fase emerge l’irresponsabile latitanza del socio unico della società DI.MA. SPA: il Sig Di Mario Raffaele il quale, non si degna di dare nessun tipo di risposta ai problemi che i lavoratori stanno soffrendo da mesi. 
Chiederemo tramite Enrico De Fusco, Sindaco di Pomezia, il quale martedì 22 febbraio già aveva dato la sua disponibilità, a farsi promotore della richiesta d’incontro da tenersi con il Prefetto di Roma, con l’intento di sollecitare un coinvolgimento diretto del Di Mario, il quale è l’unico che in questo momento e nelle condizioni della Di.Ma. Costruzioni può e deve farsi carico del pagamento degli stipendi arretrati e del versamento della Cassa Edile. 
A fronte dell’attuale condizione, Feneal, Filca e Fillea proclamano una manifestazione sotto la sede del Comune di Pomezia in Piazza Indipendenza per lunedì 7 marzo 2011 con inizio delle ore 9,00 e fino alle ore 14,00.
Chiediamo alle forze politiche che siedono in consiglio comunale di aderire alla nostra manifestazione e farsi promotori per la soluzione positiva della crisi della Di.Ma. Costruzioni Spa. 
Comunichiamo, inoltre, la programmazione di altre e più incisive iniziative sindacali, qualora Raffaele Di Mario continui nel suo atteggiamento di totale irresponsabilità verso i propri dipendenti.

I colleghi degli organi di informazione sono gentilmente pregati di volerci segnalare l'eventuale pubblicazione per la Rassegna Stampa alla mail: ufficiostampa@puntoacapo.info. Grazie.
 
Roma, 04 marzo 2011
Per info o interviste: Rino Aversa, Fillea Cgil cell. 347 0434900, Teofil Pop, Filca Cisl cell. 335 6397277, Iulian Manta, Feneal Uil cell. 348 7303736

Ufficio Stampa Fillea Roma e Lazio
Per le altre sigle sindacali
Francesca Marrucci
3333876830 - 0695557480



Servizio esterno Ufficio Stampa Punto a Capo
Francesca Marrucci
ufficiostampa@puntoacapo.info
www.puntoacapo-international.com
Tel. 0695557480 - 3333876830

Per cancellarsi dal servizio, inviare una mail con oggetto CANCELLAMI a questo stesso indirizzo.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl