comunicato stampa

L'ARTE DEL TESSUTO - IL TESSUTO NELL'ARTE Il tessuto casentino nelle arti figurative, nella letteratura, nel cinema e nella moda Presentato lo scorso Giovedì 3 Marzo il progetto "l'arte del tessuto - il tessuto nell'arte" presso la Comunità Montana del Casentino ad un numero ristretto di soggetti (enti, ditte produttrici, fondazioni) che potrà anche essere ampliato con il progredire del lavoro.

Allegati

03/set/2011 11.45.19 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 

 

 

 

L’ARTE DEL TESSUTO - IL TESSUTO NELL’ARTE

Il tessuto casentino nelle arti figurative, nella letteratura, nel cinema e nella moda

 

Presentato lo scorso Giovedì 3 Marzo il progetto “l’arte del tessuto - il tessuto nell’arte” presso la Comunità Montana del Casentino ad un numero ristretto di soggetti (enti, ditte produttrici, fondazioni) che potrà anche essere ampliato con il progredire del lavoro. Durante l’incontro sono stati argomentati i risultati raggiunti e le potenzialità in essere e si è concordato sulla creazione di un comitato promotore, coordinato dalla Comunità Montana del Casentino attraverso il servizio CRED/Ecomuseo per dare continuità all’iniziativa. Un percorso iniziato circa due anni fa, inserito anche nel piano di Sviluppo Economico e Sociale 2006-2011, che rientra nel lavoro di valorizzazione del patrimonio culturale locale che la Comunità Montana del Casentino, attraverso il servizio CRED, centro servizi della Rete Ecomuseale, svolge ormai da sempre. Il progetto, ideato dal coordinatore della Rete Ecomuseale, è partito con il coinvolgimento della Dott.ssa Aurora Fiorentini. La studiosa, storica dell’arte, della moda e delle arti applicate, consulente permanente presso la Galleria del Costume di Palazzo Pitti a Firenze, project manager per la realizzazione dell’Archivio Storico e del Museo Aziendale della Guccio Gucci SpA (1996-2001), è autrice di saggi e monografie per case editrici internazionali su argomenti di arte, moda, tessuto e costume, curatrice di mostre retrospettive sulla moda in Italia, Francia e Stati Uniti. La ricerca, attualmente in una fase preliminare, ha riguardato alcuni settori quali le arti figurative, le fonti storico-letterarie, il cinema, la televisione, i guardaroba di personaggi celebri e la moda. Sono emersi, tuttavia, sin da questa prima indagine, elementi di estremo interesse che confermano l’importanza e la “riconoscibilità” del tessuto casentino: numerose le citazioni in fonti letterarie da parte di personaggi famosi a partire dal XV secolo, significativi i rimandi in opere d’arte ma anche e soprattutto nel mondo del cinema e della moda dove sono state fatte le scoperte più significative ed inaspettate di valenza internazionale.

“ Vari sono gli obiettivi del progetto - sottolinea l’assessore alla Cultura e al CRED della Comunità Montana del Casentino Maria Luisa Lapini -  come la valorizzazione di una delle produzioni più tipiche e caratteristiche del territorio, la necessità di documentare e dare fondamento scientifico ad una serie di notizie e segnalazioni riferite all’utilizzo del tessuto e la promozione dell’immagine del territorio casentinese all’esterno. Una delle finalità resta sicuramente  la volontà di promuovere presso le realtà produttive locali la costituzione di un “consorzio” inteso come organo di tutela, promozione e valorizzazione del prodotto stesso. Ricordiamo infatti come il tessuto Casentino rappresenti più di altri il simbolo stesso della Valle, il prodotto più riconoscibile, caratteristico ed irripetibile di questo lembo di Toscana.

 

 

Ufficio stampa Cmc 0575.507245

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl