UNITA' D'ITALIA: BRACCIANO (RM), 17 MARZO TRICOLORI ALLE FINESTRE ED EVENTI CULTURALI PER TUTTO L'ANNO

Contestualmente, l'Assessorato alle Politiche Culturali ha messo a punto un ricco calendario di eventi celebrativi che si protrarranno fino a ottobre, raccolti sotto la denominazione "…L'Italia tutta intera.

15/mar/2011 14.18.21 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Amministrazione invita i cittadini ad esporre la nostra bandiera in occasione della festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Previsto un denso calendario di festeggiamenti.

Tricolori ai balconi di Bracciano per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità Nazionale. Questo l’invito lanciato dall’Amministrazione comunale ai cittadini per giovedì 17 marzo, al fine di onorare l’anniversario della proclamazione dell'Italia unita. Contestualmente, l’Assessorato alle Politiche Culturali ha messo a punto un ricco calendario di eventi celebrativi che si protrarranno fino a ottobre, raccolti sotto la denominazione “…L’Italia tutta intera.

“‘L’Italia tutta intera’ è una frase che mi è sempre piaciuta ed è contenuta in una canzone di Francesco De Gregori, ‘Viva L’Italia’”, spiega Gianpiero Nardelli, Assessore alle Politiche Culturali di Bracciano che aggiunge: “Non solo è uno dei passaggi più significativi e importanti di quel testo, ma è anche una frase che può essere stata usata in altre mille occasioni, per rimarcare e rivendicare un senso di appartenenza a una nazione eterogenea nei suoi dialetti, diversa nella sua cultura e nei modi di affrontare la vita, ma proprio per questo unica”. “In un contesto difficile dal punto di vista nazionale - continua Nardelli - ritengo sia importante che anche cittadine come Bracciano, si siano prodigate, attraverso il coinvolgimento dell’associazionismo locale, a mettere in piedi una serie di eventi (dibattiti, concerti, mostre, convegni) che vedono coinvolte le scuole (dalle elementari alle superiori) e varie fasce della popolazione, per celebrare una così importante data. Carnet di eventi che ha visto, tra l’altro, il patrocinio della Provincia di Roma e il riconoscimento per l’apposizione del logo ufficiale delle Celebrazioni”.

E andiamo a vedere nel dettaglio il calendario di eventi in programma a cominciare da un ciclo di laboratori didattici per le scuole, realizzato dall’Archivio storico in collaborazione con l'Istituto Storico del Risorgimento e la dott.ssa Angela Carlino Bandinelli che ha preso il via lo scorso 25 gennaio e si protrarrà fino al 3 maggio. L’iniziativa offrirà ai ragazzi la possibilità di approfondire il tema dell’Unità nazionale grazie ad alcune proiezioni e allo studio e all’analisi diretta dei documenti d'archivio. Sempre dedicata ai ragazzi è l’iniziativa “Biblioteca fuori di sé” (in programma da marzo a maggio) che prevede reading dedicati agli alunni presso le scuole elementari e medie a cura dell'associazione Il TeatrodiTalia. Il 17 marzo, festa nazionale, alle ore 18, apertura ufficiale delle celebrazioni, alla presenza del Sindaco, dell’Assessore alle Politiche Culturali e di altri rappresentanti istituzionali, si terrà un concerto del Coro Polifonico di Bracciano per ricordare la proclamazione dell’Unità d’Italia (Archivio storico comunale, piazza Mazzini 5) e, sempre all’Archivio, sabato 19 marzo alle ore 17.30, spettacolo teatrale a cura dell'associazione T.D.V. Produzioni in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche di Genere, dal titolo “Jessie del vento (una donna per l'unità d'Italia)”.

Ricco anche il carnet di appuntamenti nella Biblioteca di piazzale Pasqualetti: il 31 marzo, alle ore 16.45, reading per adulti a cura dell’associazione Tearte che curerà anche due laboratori di lettura animata ed espressione artistica per i bambini che si terranno il 13 e il 20 aprile (sempre alle 16.45). Altri laboratori artistici per bambini si terranno il 5, 19 e 26 maggio, ore 16.45, a cura dell'associazione La Grande Opera. Il 7 aprile, invece, incontro con la “grande storia” grazie alla presentazione del libro, “Bella e perduta. L'Italia del Risorgimento”, da parte dell’autore prof. Lucio Villari (Archivio storico di piazza Mazzini, ore 17.30). Dal 2 aprile al 14 maggio, sempre all’Archivio storico alle ore 18, rassegna video a tema di documentari e film che vedrà la proiezione di: “Dall'unità d'Italia a Giolitti” (2 aprile); “Viva l'Italia” di Roberto Rossellini (9 aprile); “Piccolo Mondo Antico” di Mario Soldati (16 aprile); “Il Gattopardo” di Luchino Visconti (30 aprile); “L'età giolittiana e la grande guerra” (7 maggio); “Il dopoguerra e l'avvento del fascismo” (14 maggio) in collaborazione con l'Istituto Luce e l'associazione Ottavia. Il 24 maggio, alle ore 17.30, concerto celebrativo della Banda comunale Filippo Cruciani in Piazza IV novembre e, il 29 maggio alla stessa ora, conferenza a cura della dottoressa Angela Carlino Bandinelli, presso l’Archivio storico comunale Piazza Mazzini.

Per finire, a ottobre, presso gli spazi espositivi dell’Archivio storico, mostra documentaria “1870-1915: Bracciano, le immagini di un cambiamento”.

Inoltre, nel corso dell'intero periodo di attività, durante gli orari di apertura dell'Archivio storico, sarà disponibile la consultazione del portale del sito ufficiale delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia per consentire a tutti i cittadini di conoscere le iniziative in programma in tutta Italia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl