Confagricoltura: sinceri auguri a Guidi e un caloroso grazie a Vecchioni Un impegno sempre più unitario per vincere le sfide dell'agricoltura

31/mar/2011 13.49.47 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Confagricoltura: sinceri auguri a Guidi e un caloroso grazie a Vecchioni
Un impegno sempre più unitario per vincere le sfide dell’agricoltura
 
Il presidente della Cia Giuseppe Politi saluta il neo-presidente e rivolge un vivo ringraziamento al presidente uscente. In questi anni abbiamo condiviso, sia a livello nazionale che europeo, manifestazioni, iniziative e documenti a sostegno delle imprese agricole. Auspichiamo che questo percorso possa essere proseguito e sviluppato.
 
“Rivolgiamo al nuovo presidente della Confagricoltura Mario Guidi gli auguri più sinceri di un proficuo lavoro nell’interesse dell’agricoltura e delle sue imprese. Al presidente uscente Federico Vecchioni esprimiamo un caloroso e vivo ringraziamento per l’impegno svolto e per la fattiva collaborazione che in questi anni ci ha visti uniti per tutelare gli interessi dei produttori agricoli e per valorizzare il ruolo del settore primario nel contesto del sistema socio-economico”. Lo ha sostenuto il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi.
“Nel momento del cambio di presidenza, non possiamo non ricordare l’azione che, grazie anche all’amico Vecchioni, Confagricoltura e Cia hanno condiviso non solo con iniziative sul territorio, ma anche con strategie sindacali e politiche che -ha aggiunto Politi- hanno permesso di raggiungere importanti e significativi risultati, soprattutto in un momento in cui la nostra agricoltura ha fatto i conti con una crisi molto pesante”.
“Il rapporto che si è instaurato con Federico Vecchioni -ha rimarcato il presidente della Cia- è stato improntato sempre, pur nelle rispettive identità e posizioni, alla massima lealtà e correttezza. Con l’ex-presidente della Confagricoltura abbiamo lavorato bene e con concretezza. Sono state tante le manifestazioni (prima fra tutte quella a Bologna del novembre 2005, con decine di migliaia di agricoltori in piazza) e i sit-in (molti quelli a Roma in piazza Montecitorio, davanti alla Camera dei Deputati, in occasione delle leggi finanziarie e della vicenda delle quote latte) che abbiamo condiviso. Un’unitarietà d’intenti che si è sviluppata anche nella stesura di documenti di grande rilevanza, come quelli sulla Pac, sulla politica agraria nazionale, presentati alle istituzioni europee italiane. Allo stesso modo ricordiamo con piacere la partecipazione di Vecchioni, sempre garbata ma incisiva, alle nostre iniziative”.
          “Con Federico Vecchioni abbiamo percorso un cammino importante per la nostra agricoltura, affrontando insieme numerose sfide e diversi problemi. Il tutto, però, è stato fatto -ha rilevato Politi- sempre all’insegna del rispetto, del confronto costruttivo, della comune battaglia per la difesa e la valorizzazione dell’agricoltura italiana”.
          “Nostro auspicio è che anche con il neopresidente Mario Guidi si possa continuare -ha affermato il presidente della Cia- nella strada fin qui intrapresa. Da parte nostra, ci sarà collaborazione e lealtà. L’obiettivo primario è quello di stare al fianco degli imprenditori agricoli italiani, di sostenerli con azioni concrete ed efficaci, di tutelare i loro redditi, di affrontare insieme le decisive sfide che attendono l’agricoltura a livello nazionale, europeo e internazionale. Un impegno che -ci auguriamo- possa essere realmente unitario. E questo rappresenta un punto di forza per ridare slancio e vigore all’intero settore”.
 
 

 
 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl