BILANCIO PARTECIPATIVO: BRACCIANO (RM), COMPLETATE LE OPERAZIONI DI VOTO

05/apr/2011 11.53.16 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Uno sportello di orientamento per persone con disabilità, la realizzazione di un “Festival dei giovani” e di un’area verde attrezzata, le proposte iscritte nel prossimo bilancio comunale.

Con le operazioni di voto e lo spoglio delle schede si è concluso il percorso del Bilancio partecipativo 2010, promosso per il terzo anno dal Comune di Bracciano. I cittadini sono stati chiamati a scegliere, attraverso il voto, i progetti provenienti “dal basso” da inserire nel bilancio comunale 2011. Centocinquanta le segnalazioni presentate per i cinque ambiti tematici: “Programmazione opere”, “Politiche ambientali”, “Politiche sociali”, “Politiche Giovanili” e “Politiche Culturali”. L’Amministrazione ha valutato l’ammissibilità delle proposte (sia sotto il profilo economico-finanziario che dal punto di vista della conformità con le competenze comunali), accogliendo e mettendo in calendario le segnalazioni su interventi di manutenzione necessari nelle diverse zone del territorio e respingendo le richieste di opere pubbliche non previste nel bilancio pluriennale. Sono stati quindi selezionati cinque progetti: uno per l’ambito “Programmazione opere/Politiche ambientali”, approvato d’ufficio in quanto unica proposta ammissibile; e due rispettivamente per l’ambito “Politiche sociali” e “Politiche culturali/giovanili”, su cui si è espresso il voto.

La proposta approvata d’ufficio riguarda la costruzione di un'area verde attrezzata in adiacenza del Centro Civico (anch’esso frutto del Bilancio Partecipativo) che sarà edificato in località Cinquilla. Il progetto, che ha un importo stimato di circa 15.000 euro, è stata presentata da 50 cittadini di di Bracciano nuova e sostenuta dal Consiglio di quartiere. Per quanto riguarda, invece, le proposte sottoposte a votazione, complessivamente sono stati espressi 134 voti: 84 su schede cartacee e 99 attraverso la piattaforma di voto on-line, predisposta per la prima volta quest’anno.

Le proposte vincitrici sono risultate: per l’ambito “Politiche Sociali”, la proposta “Sportello Io domani”, che ha ricevuto 116 voti (76 on-line) contro i 44 dell’altro progetto di supporto psicopedagogico per genitori di ragazzi con difficoltà scolastiche; e, per l’ambito “Politiche Giovanili e Politiche Culturali”, la proposta “Festival dei giovani” che ha raccolto 106 preferenze (59 on-line) contro le 27 del progetto di “Rassegna cinematografica stabile”.

La proposta approvata nell’ambito “Sociale” riguarda l'apertura di uno sportello di orientamento scolastico e professionale per persone con disabilità (sportello “Io domani”). Un progetto proposto dalla onlus Cucuas, che punta a favorire ancor di più l’integrazione dei disabili nella vita professionale e lavorativa, attraverso un servizio di consulenza specifico. Importo stimato per la proposta, 8.300 euro. Per quanto riguarda il “Festival dei Giovani”, invece, questo sarà un evento organizzato da ragazzi e ragazze del territorio con seminari su temi di interesse, concerti, proiezioni, mostre e quant’altro.

La particolarità del progetto è che i ragazzi potranno promuovere e gestire in maniera assolutamente autonoma il festival, scegliendo, con il supporto del Comune, modalità e forme di svolgimento, temi e partecipanti. Importo stimato: euro 5.000.

Per informazioni e per consultare il dettaglio delle votazioni è possibile visitare la sezione dedicata al tema ‘Partecipazione e Decentramento’ sul sito www.comune.bracciano.rm.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl