Batterio killer: l'Ue deve fare subito massima chiarezza

Batterio killer: l'Ue deve fare subito massima chiarezza La Cia preoccupata per l'evoluzione della vicenda.

Persone Mariano Fortuny
Luoghi Italy, Germania
Argomenti music

31/mag/2011 14.46.21 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Batterio killer: l’Ue deve fare subito massima chiarezza
 
La Cia preoccupata per l’evoluzione della vicenda. Anche la Germania deve dare informazioni precise. Occorre evitare che inutili allarmismi provochino crolli nei consumi e danni per i produttori agricoli.
 
Bisogna fare subito chiarezza. Occorre dare notizie certe proprio per scongiurare il pericolo che allarmismi ingiustificati possano determinare un crollo nei consumi di verdure e ortaggi freschi, con gravi danni per i produttori agricoli. E’ quanto chiede all’Unione europea la Cia-Confederazione italiana agricoltori, fortemente preoccupata per l’evoluzione che sta assumendo la vicenda del batterio killer che ha causato vittime e intossicati in Germania.
Le autorità europee -aggiunge la Cia- devono intervenire immediatamente con informazioni precise e trasparenti su quanto sta avvenendo. Bisogna capire qual è il vero problema. Al momento, purtroppo, non è chiara ancora la fonte di contaminazione del batterio E.Coli. Quelle relative ai cetrioli o altri ortaggi, infatti, sono semplici ipotesi. Come non si conosce la fase della filiera in cui è avvenuto il contagio.
La stessa chiarezza -ribadisce la Cia- deve arrivare anche dalla Germania, dove si sono riscontrate le contaminazioni, a danno non solo dei consumatori tedeschi, ma anche di persone di diversa nazionalità, che hanno contratto l’infezione mentre si trovavano proprio in Germania. 
La Cia ricorda ancora una volta che in Italia i controlli sono rigidi e funzionano. Le nostre produzioni di verdure e ortaggi sono sicure e facilmente riconoscibili dall’etichetta di origine, che per il settore dell’ortofrutta è obbligatoria per legge.
 
 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl